Conor McGregor sconfitto per ko: “Colpa dell’inattività, ma tornerò a combattere nel 2021”

Conor McGregor ha conosciuto l’onta della prima sconfitta per ko della sua gloriosa carriera. Il già Campione del mondo dei pesi piuma e dei pesi leggeri si è dovuto inchinare al cospetto di Dustin Poirier nel main event di UFC 257, evento di MMA organizzato dalla Lega di arti marziali miste più importante al mondo. Lo statunitense ha demolito il fuoriclasse irlandese, al suo grande ritorno dopo un anno di assenza dall’ottagono: una raffica di colpi al volto e al corpo ha chiuso la contesa a 2’32” dal termine del secondo round.

Il 32enne nativo di Dublino ha dovuto alzare bandiera bianca e, dopo essere finito al tappeto, ha riconosciuto con sportività la sconfitta. Il ribattezzato Notorious ha commentato in questo modo il suo ko: “Colpa dell’inattività, senza nulla togliere a Dustin. I calci alle gambe e ai polpacci hanno fatto la differenza. Tornerò comunque nel 2021, ora vado a casa dai miei figli, ma combatterò ancora. Bravo Dustin, io pago l’inattività, ma tornerò“.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Conor McGregor Dustin Poirier

ultimo aggiornamento: 24-01-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Golf, Francesco Molinari a tre colpi dalla testa al The American Express 2021 prima dell’ultimo giro. Finau, Homa e Kim al comando

Dustin Poirier travolge Conor McGregor! Finisce KO: l’americano demolisce Notorious al rientro