Ciclismo, prende sempre più forma l’UAE Tour, il primo appuntamento World Tour del 2021

Ci stiamo avvicinando sempre di più alla prima gara UCI WorldTour della stagione 2021, ossia l‘UAE Tour, che si svolgerà in sette tappe dal 21 al 27 febbraio. Saranno presenti tutte le formazioni della massima categoria WT, compresa l’Alpecin-Fenix, il miglior UCI ProTeam del 2020. Ovviamente vanno ancora definiti i dettagli completi sul percorso e la startlist di coloro che prenderanno il via della rassegna, ma finalmente si vede un piccolo spiraglio positivo per questo 2021 che dovrà essere all’insegna del rilancio e del riscatto anche da parte del mondo dello sport.

L‘Abu Dhabi Sports Council, gli organizzatori dell’UAE Tour e il Dubai Sports Council hanno confermato che per la prima volta tutte le 19 squadre del WorldTour saranno al via della terza edizione dell’UAE Tour, e sono già state definite le località di partenza e di arrivo della prima gara WorldTour della stagione. Quest’anno i corridori partiranno e arriveranno ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, e si fronteggeranno in sette diverse tappe nei luoghi più iconici degli Emirati Arabi Uniti. A breve verranno rilasciati anche i dettagli dei rigorosi protocolli anti COVID-19 progettati per garantire la sicurezza di tutti i corridori, del personale e di tutti i soggetti coinvolti nella gara.

Sia la prima che la seconda edizione dell’UAE Tour – vinte rispettivamente da Primož Roglič e Adam Yates – hanno attirato un roster eccezionalmente forte di corridori, rendendo la corsa emozionante. E anche in questo 2021 potremo aspettarci di vedere al via soltanto il meglio del circuito internazionale per la conquista della maglia rossa del leader della classifica generale, vinta lo scorso anno da Yates. In questa occasione il britannico ha battuto il vincitore del Tour de France 2020 Tadej Pogačar con 1’01” di vantaggio, nonostante un’impressionante prestazione del giovane sloveno che lo ha visto vincere nella quinta tappa in cima a Jebel Hafeet, una salita di 10 km a oltre 1000 metri s.l.m..

Le varie salite che hanno caratterizzato le prime due edizioni dell’UAE Tour hanno fornito ai leader dei team già una buona base per il proseguo della stagione. E contestualmente hanno potuto mettersi in mostra anche i più grandi velocisti del mondo tra cui: Caleb Ewan, Sam Bennett, Pascal Ackermann, Elia Viviani e Fernando Gaviria. 

STARTLIST PROVVISORIA SQUADRE UAE TOUR

AG2R CITROEN TEAM
ASTANA – PREMIER TECH
BAHRAIN VICTORIOUS
BORA – HANSGROHE
COFIDIS
DECEUNINCK – QUICK-STEP
EF EDUCATION – NIPPO
GROUPAMA – FDJ
INEOS GRENADIERS
INTERMARCHÉ – WANTY – GOBERT MATÉRIAUX
ISRAEL START-UP NATION
JUMBO-VISMA
LOTTO SOUDAL
MOVISTAR TEAM
TEAM BIKEEXCHANGE
TEAM DSM
TEAM QHUBEKA ASSOS
TREK – SEGAFREDO
UAE TEAM EMIRATES
ALPECIN-FENIX

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
UAE Tour 2021

ultimo aggiornamento: 14-01-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, il ritorno di Fabio Jakobsen: “È difficile da descrivere a parole, ma per me è già fantastico così”

Ciclismo femminile, annunciato il programma di Annemiek van Vleuten: Giro Rosa e Olimpiadi gli obiettivi principali della fuoriclasse neerlandese