Calcio, Serie A 2021: la tripletta di Lautaro Martinez trascina l’Inter, Napoli e Atalanta a valanga

Domenica pomeriggio densa di partite per la quindicesima giornata della Serie A di calcio 2021, che si è aperta con il lunch match delle 12.30 e con la goleada dell’Inter a San Siro contro il Crotone. Match dall’avvio complesso per i nerazzurri, che sono passati in svantaggio al 12′ con la rete di Niccolò Zanellato, pareggiata al 20′ da Lautaro Martinez, completando la rimonta al 31′ dall’autorete di Luca Marrone. Al 36′ il nuovo pareggio dei calabresi, timbrato da Vladimir Golemic su calcio di rigore, prima dell’intervallo. Nella ripresa la squadra allenata da Antonio Conte ha preso il largo, con Lautaro che ha timbrato la personale tripletta, mentre Romelu Lukaku e Achraf Hakimi hanno portato il tabellone sul 6-2.

Tutto molto facile anche per l’Atalanta di un ritrovato Duvan Zapata, autore di una doppietta nel 5-1 rifilato al Sassuolo; a segno anche Matteo Pessina, Robin Gosens e Luis Muriel, prima del gol della bandiera di Vlad Chiriches, mentre il Napoli ha superato 4-1 il Cagliari, con reti di Piotr Zielinski (doppietta), Hirving Lozano e Lorenzo Insigne, con il momentaneo 1-1 messo a segno da Joao Pedro.

Un rigore di Ciro Immobile non è bastato alla Lazio, che ha pareggiato 1-1 in casa del Genoa di un Mattia Destro sempre più determinante. La Roma ha invece sudato i tre punti contro la Sampdoria, attraverso l’1-0 siglato da Edin Dzeko. Una magia di Mattia Zaccagni ha regalato la vittoria al Verona contro lo Spezia, mentre il Torino ha conquistato il secondo successo stagionale, per 3-0 sul Parma, con reti di Wilfried Singo, Armando Izzo e Amer Gojak. Reti bianche tra Fiorentina e Bologna.

Alle 18.00 il Milan cercherà di riconquistare il primato in classifica contro il Benevento. Il quadro verrà chiuso alle 20.45 da Juventus-Udinese.

I risultati di oggi:

Inter-Crotone 6-2
Atalanta-Sassuolo 5-1
Cagliari-Napoli 1-4
Fiorentina-Bologna 0-0
Genoa-Lazio 1-1
Parma-Torino 0-2
Roma-Sampdoria 1-0
Spezia-Verona 0-1

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, Top 10: il Valorugby batte Rovigo e balza in vetta

Sci alpino, Petra Vlhova vince a Zagabria con 5 centesimi su Liensberger! Azzurre fuori dalle 15