Calcio, Inter prolifica a San Siro e Crotone sconfitto 6-2: tripletta di Lautaro Martinez, Lukaku infortunato

Giostra del gol a San Siro per il match valido per la 15ma giornata del campionato di calcio di Serie A 2020-2021 tra Inter e Crotone. La Beneamata si è imposta con il roboante punteggio di 6-2, grazie alla tripletta di Lautaro Martinez, alle realizzazioni di Lukaku e di Hakimi, nonché all’autorete di Luca Marrone. Tra le fila calabresi, a segno Zanellato e Golemic su calcio di rigore. Con questo risultato, l’Inter si porta in testa alla classifica con 36 punti, in attesa di sapere quanto saprà fare il Milan, impegnato alle ore 18.00 contro il Benevento in trasferta.

PRIMO TEMPO – Antonio Conte vara il solito 3-5-2 con Lautaro Martinez e Lukaku in avanti, Brozovic regista, supportato ai lati da Barella e da Vidal. Gioca a specchio il Crotone con Riviere e Messias coppia d’attacco e Zanellato a ispirare l’azione offensiva e a cucire il gioco. La partenza nerazzurra non è esaltate e il citato Zanellato spizza di testa un cross di Messias per il vantaggio ospite. I nerazzurri al 20′ trovano il gol del pari: Lautaro, lanciato splendidamente da Lukaku, è freddo davanti a Cordaz e pareggia. Non irreprensibile il piazzamento di Marrone in difesa. Ancora protagonista in negativo l’ex calciatore della Juventus undici minuti dopo: su cross di Barella, stacco perentorio di Martinez e palla che va in rete su deviazione decisiva del giocatore del Crotone. Una partita sull’ottovolante e infatti arriva il rigore in favore della formazione calabrese, realizzato al 36′ da Golemic.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa l’Inter si scuote e gioca a un ritmo superiore. Sempre lui, Lautaro Martinez trascina i compagni: tacco di Lukaku, assist di un ispirato Brozovic e colpo sotto del sudamericano per il 3-1. La partita diventa un assolo della compagine meneghina: è il momento di Romelu al 64′ trovare la via della rete, realizzando il gol n.50 con la maglia nerazzurra. Il belga poi è costretto a uscire per un infortunio, ma la fame di segnature non è esaurita tra le fila dei padroni di casa: al 78′ e all’88’ arrivano la tripletta di Martinez e il sesto gol di Hakimi, su assist di Darmian. Game, set and match.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Inter-Crotone 6-2, Serie A calcio 2021 in DIRETTA: facile vittoria per i nerazzurri. Pagelle e highlights

Ciclocross femminile: ad Hulst vince Denise Betsema, Lucinda Brand vince la Coppa del Mondo