Australian Open 2021: top 3 ATP e WTA in quarantena ad Adelaide e non a Melbourne. Coinvolto anche Jannik Sinner

Le parole di Craig Tiley continuano a modificare gli scenari in essere circa la quarantena degli Australian Open. Il direttore del primo Slam dell’anno, infatti, ha dichiarato che non tutti i giocatori affronteranno questo periodo nella città dello Stato della Victoria, ma ad Adelaide, che è capitale di un altro Stato, quello della South Australia, ed è anche la terra dov’è nato Lleyton Hewitt, l’ultimo numero 1 maschile espresso dal Paese.

Parlando a Tennis Channel, Tiley ha confermato come ad Adelaide ci saranno circa 50 persone, per alleviare il già enorme carico sulle spalle di Melbourne. Andranno lì, in particolare, i primi tre giocatori del mondo del ranking ATP e di quello WTA: in un caso sono Novak Djokovic, Rafael Nadal e Dominic Thiem, nell’altro Ashleigh Barty, Simona Halep e Naomi Osaka.

Non saranno, però, soltanto loro a cambiare quarantena, ma anche i membri dello staff che con loro partiranno e i partner di allenamento dei giocatori coinvolti. Con il serbo c’è il connazionale Filip Krajinovic, con lo spagnolo c’è Jannik Sinner, con l’austriaco c’è il compatriota Dennis Novak. Più misteriosa, invece, risulta la situazione legata all’australiana, alla rumena e alla giapponese..

Tiley, inoltre, ha affermato come i protagonisti della quarantena ad Adelaide giocheranno due giorni di partite di esibizione il 29 e il 30 gennaio prima di andare a Melbourne, chi per l’ATP Cup, chi per i rispettivi tornei di preparazione. Ha poi confermato (lodando peraltro la buona volontà dei giocatori) le portentose cifre del trasferimento in Australia: 18 voli charter da 7 Paesi diversi per 1270 persone da portare da una parte all’altra del pianeta.

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci di fondo, Francesco De Fabiani: “Brucia il secondo posto, dovrò cambiare tattica”

LIVE Fognini-Vrbensky 6-4 7-6, ATP Antalya in DIRETTA: il ligure vola al turno successivo