VIDEO Benedetta Pilato nuoto: “I miei sacrifici sono stati ripagati, ma le Olimpiadi di Tokyo sono un punto di partenza”

Sono contenta, perché tutti i sacrifici sono stati ripagati. Mi aspettavo di migliorare per i risultati in vasca corta, ma il tempo-limite era molto basso. Volevo farlo e ci sono riuscita. Rispetto all’anno scorso ho più consapevolezza, le Olimpiadi sono un punto di partenza e quindi mi allenerò sempre di più per continuare a crescere. La vasca del CUS Bari mi è servita (l’unica a sua disposizione, essendo da 50 metri ndr.), ma ancor di più quello che ho fatto a Budapest, visto che mi sono sempre preparata in una piscina da 50 metri quando ero alla ISL. Grazie a quella competizione sono cresciuta tanto, in un team di grande livello”.

Con la solita disarmante lucidità Benedetta Pilato ha commentato così la sua super prestazione nei 100 rana donne degli Assoluti invernali di nuoto a Riccione. La pugliese, dopo aver incantato nella menzionata International Swimming League, si è confermata su standard di primissimo livello, nuotando un crono sensazionale (1’06″02), migliorando il primato italiano di Martina Carraro (1’06″36), con la ligure oggi seconda a 1’06″58, e staccando il biglietto per i Giochi (tempo-limite di 1’06″4). Per la cronaca in terza posizione si è classificata Arianna Castiglioni (1’07″01).

Una prova di grande maturità per un’atleta, classe 2005, che vuol continuare a crescere e a dare forti segnali di vitalità, vivendo il nuoto come ha sempre fatto, ovvero con divertimento e con la consapevolezza di far bene. Di seguito il video dell’intervista ai microfoni di OA Sport:

VIDEO INTERVISTA BENEDETTA PILATO

Foto: OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Thomas Ceccon nuoto: “Andare alle Olimpiadi di Tokyo è un sogno che si avvera”

Benedetta Pilato: benvenuta fra le grandi. E Lilly King non può stare tranquilla…