Pattinaggio artistico: Lara Naki Gutmann in testa dopo lo short alla terza tappa del Gran Premio Italia, Tornaghi insegue

Si alza l’asticella nella specialità individuale femminile in occasione della terza tappa del Gran Premio Italia 2020, la competizione interna di pattinaggio artistico in scena questo fine settimana presso il Palazzo Del Ghiaccio di Trento. Dopo uno short program dal buon livello tecnico infatti a portarsi al comando della classifica è stata la padrona di casa Lara Naki Gutmann.

L’allieva di Gabriele Minchio ha snocciolato una prova incentrata sulla qualità degli elementi presentati. Non rischiando i salti di maggior valore l’azzurra ha infatti eseguito con ottima fattura la combinazione triplo toeloop/doppio toeloop, proseguendo con il doppio axel e il triplo salchow: impreziosendo la rotazione nel primo e nel terzo elemento di salto con un braccio sopra la testa e convincendo con un pattinaggio fluido, scorrevole ed elegante premiato con il miglior riscontro nelle componenti del programma la terza classificata alla rassegna tricolore nel 2019 ha quindi chiuso il segmento con il risultato di 65.92 (33.46, 32.46).

In vista del programma libero però cercherà certamente di sferrare l’attacco Alessia Tornaghi, provvisoriamente al secondo posto con 63.89 (33.09, 30.80); l’atleta di Edoardo De Bernardis con un layout dal base value maggiore contrassegnato, oltre che da un doppio axel accompagnato da una bellissima entrata, dal triplo lutz agganciato al doppio toeloop, ha perso qualcosa in termini di GOE nel triplo rittberger, redarguito con la chiamata sul quarto, distaccandosi inoltre di due punti nel secondo punteggio. Prova comunque positiva per la pattinatrice che nella passata stagione ha centrato l’ottavo posto ai Campionati Europei, brava a proporre un programma originale e creativo nella coreografia.

Decisamente più lontana Roberta Rodeghiero che, con il punteggio di 51.57 (25.97, 25.60), dovrà cercare di difendere il gradino più basso del podio da Lucrezia Gennaro, quarta per soli due centesimi di punto con 51.55 (27.35, 24.20). Chiude invece in quinta posizione Alice Orru‘ con 39.76 (19.18, 21.58).

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Lara Naki GUTMANN ITA 65.92 1
2 Alessia TORNAGHI ITA 63.89 2
3 Roberta RODEGHIERO ITA 51.57 3
4 Lucrezia GENNARO ITA 51.55 4
5 Alice ORRU’ ITA 39.76 5
WD Noelle Jean ROSA ITA

fabrizio.testa88@gmail.com


LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Figure Skating, JGP Event)

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto, Serie A1 2020-2021: Salerno batte Quinto 11-7 nel recupero della seconda giornata

Rugby, Autumn Nations Cup: l’Irlanda batte la Scozia e chiude terza