Olimpiadi Tokyo 2021: tutti i qualificati dell’Italia. Pilato e Ceccon si aggiungono nel nuoto

Il cammino verso le Olimpiadi di Tokyo 2020 è ufficialmente iniziato, il percorso di qualificazione per la rassegna a cinque cerchi è entrato nel vivo e si stanno assegnando i pass per l’evento sportivo più importante dell’intero quadriennio. Ci attende un lungo biennio che definirà tutti i partecipanti ai Giochi Olimpici, due anni intensissimi dove i vari atleti lotteranno fino all’ultimo per strappare l’agognata convocazione ed essere protagonisti nella capitale giapponese.

Calendario Tokyo 2020 | Medagliere virtuale | Qualificati Italia | Interviste | Borsino | Qualificazioni 

Qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sarà davvero molto complesso, bisognerà essere perfetti se si vorrà volare nel Sol Levante nelle due settimane cruciali per lo sport mondiale. L’Italia ambisce naturalmente a portare il contingente più ampio possibile, sfondando anche la barriera dei 300 azzurri visto che c’è stato un allargamento del programma rispetto a Rio 2016. Il primo pass arriva dalla vela, più precisamente con il 470 femminile ma la corsa è appena iniziata. Di seguito tutti gli italiani qualificati alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e i pass assegnati agli azzurri, i pass possono essere nominali o assegnati alla Nazione (situazione specificata con un asterisco nel nostro elenco).

LE INTERVISTE AGLI AZZURRI VERSO LE OLIMPIADI DI TOKYO 2020

CLICCA QUI PER TUTTI I CRITERI DI QUALIFICAZIONE ALLE OLIMPIADI TOKYO 2020

 

TUTTI I QUALIFICATI DELL’ITALIA PER LE OLIMPIADI DI TOKYO 2020

ARRAMPICATA SPORTIVA:

Ludovico Fossali (combinata maschile) pass nominale

Laura Rogora (combinata femminile) pass nominale

Michael Piccolruaz (combinata maschile) pass nominale

ATLETICA:

4×100 femminile (5 posti)*

4×400 maschile (5 posti)*

BEACH VOLLEY:

Coppia maschile (conquistato da Lupo/Nicolai)*

CANOA SLALOM:

K1 femminile (conquistato da Stefanie Horn)*

C1 femminile (conquistato da Marta Bertoncelli)*

K1 maschile (conquistato da Giovanni De Gennaro)*

CANOA VELOCITA’:

K1 200 maschile (conquistato da Manfredi Rizza)*

K2 1000 maschile (conquistato da Samuele Burgo e Luca Beccaro)*

CANOTTAGGIO:

Due senza senior femminile (conquistato da Aisha Rocek e Kiri Totodonati)*

Doppio pesi leggeri maschile (conquistato da Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta)*

Due senza senior maschile (conquistato da Matteo Lodo e Giuseppe Vicino)*

Quattro senza senior maschile (conquistato da Marco Di Costanzo, Giovanni Abagnale, Bruno Rosetti e Matteo Castaldo)*

Quattro di coppia senior maschile (conquistato da Filippo Mondelli, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Giacomo Gentili)*

Doppio pesi leggeri femminile (conquistato da Valentina Rodini e Federica Cesarini)*

Quattro di coppia senior femminile (conquistato da Ludovica Serafini, Silvia Terrazzi, Clara Guerra, Chiara Ondoli)*

Doppio senior femminile (conquistato da Stefania Gobbi e Stefania Buttignon)*

Singolo senior maschile (conquistato da Simone Martini)*

CICLISMO SU PISTA:

Inseguimento a squadre maschile (4 posti) *

Inseguimento a squadre femminile (4 posti) *

CICLISMO SU STRADA:

Nazionale maschile (5 posti) *

Nazionale femminile (4 posti) *

EQUITAZIONE:

Completo a squadre (4 posti)*

Salto individuale (conquistato da Emanuele Gaudiano)*

GINNASTICA ARTISTICA:

Squadra femminile (4 posti) *

Marco Lodadio (pass nominale)

Ludovico Edalli (pass nominale)

Vanessa Ferrari/Lara Mori (pass nominale)

GINNASTICA RITMICA:

Squadra (5 posti)*

All-around individuale (conquistato da Alexandra Agiurgiuculese)*

All-around individuale (conquistato da Milena Baldassarri)*

KARATE:

Viviana Bottaro (kata)

Luigi Busà (kumité, -75 kg)

Mattia Busato (kata)

Angelo Crescenzo (kumite, -67 kg)

LOTTA:

-74 kg stile libero (conquistato da Frank Chamizo Marquez)*

NUOTO: 

4X100 sl maschile*

4×100 mista mista*

4×200 sl maschile*

4×100 mista femminile*

Nicolò Martinenghi (100 rana)

Simona Quadarella (1500 sl)

Margherita Panziera (200 dorso)

Gregorio Paltrinieri (1500 sl)

Thomas Ceccon (100 dorso)

Benedetta Pilato (100 rana)

NUOTO DI FONDO: 

Rachele Bruni (10 km) pass nominale

Gregorio Paltrinieri (10 km) pass nominale

Mario Sanzullo (10 km) pass nominale

PALLANUOTO:

Italia maschile (11 posti)*

PENTATHLON MODERNO:

Elena Micheli (individuale femminile) pass nominale

SCHERMA:

Squadra fioretto femminile (4 posti)*

Squadra fioretto maschile (4 posti)*

Squadra spada femminile (4 posti)*

Squadra spada maschile (4 posti)*

Squadra sciabola femminile (4 posti)*

Squadra sciabola maschile (4 posti)*

SOFTBALL: 

Italia (15 posti)*

TAEKWONDO:

Vito Dell’Aquila (58 kg) pass nominale

TIRO A SEGNO:

Carabina libera 3 posizioni 50 metri maschile (conquistato da Marco De Nicolo)*

Carabina libera 3 posizioni 50 metri maschile (conquistato da Lorenzo Bacci)* – raggiunto il numero massimo di qualificati in questa specialità

Carabina 10 metri aria compressa maschile (conquistato da Marco Suppini)*

Pistola automatica 25 metri maschile (conquistato da Riccardo Mazzetti)*

Pistola 10 metri maschile (conquistato da Paolo Monna)*

TIRO A VOLO:

Trap femminile (conquistato da Silvano Stanco)*

Trap femminile (conquistato da Jessica Rossi)* – raggiunto il numero massimo di qualificate in questa specialità

Skeet maschile (conquistato da Riccardo Filippelli) – convocato Tammaro Cassandro

Skeet maschile (conquistato da Gabriele Rosetti) – convocato Gabriele Rossetti

Skeet femminile (conquistato da Diana Bacosi) – convocata Diana Bacosi

Skeet femminile (conquistato da Chiara Cainero) – convocata Chiara Cainero

TIRO CON L’ARCO:

Mauro Nespoli (gara individuale)*

Lucilla Boari (gara individuale)*

Italia (mixed team)*  (avendo conquistato un pass in ciascuna delle specialità individuali, non sono posti aggiuntivi)

TUFFI: 

Noemi Batki (piattaforma 10 metri)*

VELA:

470 femminile (conquistato da Alessandra Dubbini e Benedetta Di Salle)*

470 maschile (conquistato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò)*

Laser radial femminile (conquistato da Carolina Albano)*

Nacra 17 misto (conquistato da Ruggero Tita e Marianna Banti)*

RS:X maschile (conquistato da Mattia Camboni)*

RS:X femminile (conquistato da Marta Maggetti)*

VOLLEY:

Italia (12 posti)*

VOLLEY FEMMINILE:

Italia (12 posti)*

 

* = pass per Nazioni, non nominali. I convocati saranno scelti dai vari Direttori Tecnici a ridosso dell’evento.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISSF

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
9 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
OLIMPIONICO
OLIMPIONICO
1 anno fa

La situazione della nostra SCHERMA al momento non e’ brillante come al solito. Ma confidiamo con forza che AZZURRI-E SAPRANNO REGALARCI QUELLE IMMENSE GIOIE COME NELLA NOSTRA TRADIZIONE OLIMPICA ANCHE A TOKYO-2020: ITALIA !!!!!!!!!

OLIMPIONICO
OLIMPIONICO
1 anno fa

E la SCHERMA ?!

jerrydrake
jerrydrake
1 anno fa
Reply to  OLIMPIONICO

Le qualificazioni sono a squadre e si chiuderanno il 31/03/2020. Al momento tutte e 6 le squadre sarebbero qualificate con 18 atleti nell’individuale (il massimo). I fioretti e la sciabola maschile sono pressoché certi. Le squadre di spada rischiano.

ghost
ghost
1 anno fa

come già detto più volte, il “minimo” nell’atletica l’han già raggiunto in tanti (Re, Bogliolo, Folorunso, Crippa, Stano, i maratoneti).
però la fidal ha i suoi criteri e di certo per le specialità “da stadio” non considera sufficienti i risultati ottenuti a un anno o più dai Giochi, bisognerà ripeterli nella prossima stagione (diverso il discorso per 50km di marcia e maratona, che per loro stessa natura non possono essere ripetute più e più volte nel corso di una sola stagione).
comunque la lista dovrebbe essere aggiornata con tutti i nomi che hanno ottenuto lo standard time/measure olimpica (magari con un asterisco che spieghi le possibili interpretazioni)…

cavabara
cavabara
1 anno fa
Reply to  ghost

Concordo con Ghost, consiglierei allo staff di OASPORT di aggiungere tutti i nomi che hanno ottenuto lo standard time olimpico anche se non confermato dalla federazione.
Oltre all’atletica segnalo il nuoto, in molti hanno ottenuto già il “minimo” olimpico ma la decisione finale aspetta alla FIN.

Fabio90
Fabio90
1 anno fa

Ma il pass della mista mista del nuoto? Non sapevo mica fosse una gara Olimpica. Sicuro?

ghost
ghost
1 anno fa
Reply to  Fabio90

sì, purtroppo la porcheria “mista mista” è stata inserita nel programma olimpico (tanto per regalare un oro in più agli USA, Australia permettendo).

ale sandro
ale sandro
1 anno fa

Dovrebbe esserci il minimo olimpico anche per Crippa. Il limite dei 5000 è 13.13.50, se non sbaglio, quindi oltre a Zoghlami nelle siepi c’è anche Crippa, e lo stesso Rachik nella maratona.

cavabara
cavabara
1 anno fa
Reply to  ale sandro

Concordo con te Ale sandro, inoltre ha fatto il minimo per Tokyo anche Teodorico Caporaso neila 50km di marcia, Sara Dossena e Giovanna Epis nella maratona, Eleonora Dominici e Eleonora Giorgi nella 20km di marcia.

Benedetta Pilato qualificata alle Olimpiadi: “Sono contenta. Obiettivo raggiunto, è un punto di partenza”

Nuoto, Benedetta Pilato e Thomas Ceccon: ruggiti olimpici agli Assoluti di Riccione! Bene Federica Pellegrini