Calendario F1 2021: le date e il programma provvisorio del prossimo Mondiale. Si comincia in Australia, Monza a settembre

Quest’oggi il Mondiale di Formula Uno 2020 chiuderà i battenti con l’ultimo round della stagione in quel di Yas Marina, perciò è arrivato il momento di guardare già al prossimo campionato. Liberty Media, nonostante l’incertezza legata alla situazione sanitaria globale, ha pubblicato un calendario provvisorio per il 2021 composto da 23 Gran Premi a partire dal GP d’Australia del 21 marzo fino al GP di Abu Dhabi del 5 dicembre. Ci sono comunque ancora alcuni nodi da sciogliere, tra cui la sede del quarto round iridato in programma il 25 aprile.

Sfumata forse definitivamente la possibilità del debutto di Hanoi (GP Vietnam), alla luce degli ultimi sviluppi, tengono banco le candidature di Imola, Mugello, Portimao e Istanbul (tutte reduci dall’organizzazione di un GP nel 2020) per ospitare il quarto appuntamento stagionale. Si comincia a Melbourne con le prime prove libere previste venerdì 19 marzo, per poi fare tappa in Asia con gli eventi di Sakhir e Shanghai. Dopo la misteriosa tappa del 25 aprile, il circus si trasferirà a Barcellona il 9 maggio ed in seguito a Montecarlo e Baku. Il 13 giugno si torna in Canada, mentre dal 27 giugno in poi si svolgeranno otto GP consecutivi nel Vecchio Continente.

Da segnalare il rientro in calendario dopo una lunga attesa dell’Olanda con Zandvoort il 5 settembre, mentre il Gran Premio d’Italia si terrà ancora a Monza il 12 settembre. Doppietta asiatica Singapore-Suzuka tra il 3 ed il 10 ottobre, successivamente ci sarà spazio per un trittico di gare nel continente americano da disputare a Austin, Città del Messico e Interlagos. Chiusura di stagione in Medio Oriente con l’esordio assoluto dell’Arabia Saudita (a Gedda il 28 novembre) e con il gran finale di Abu Dhabi il 5 dicembre. Di seguito il calendario completo provvisorio del Mondiale di Formula Uno 2021:

IL CALENDARIO DI F1 2021 PROVVISORIO

21 marzo – Australia (Melbourne)
28 marzo – Bahrein (Sakhir)
11 aprile – Cina (Shanghai)
25 aprile – TBC (TBC)
9 maggio – Spagna (Barcelona)*
23 maggio – Monaco (Monaco)
6 giugno – Azerbaijan (Baku)
13 giugno – Canada (Montreal)
27 giugno – Francia (Le Castellet)
4 luglio – Austria (Spielberg)
18 luglio – Gran Bretagna (Silverstone)
1 agosto – Ungheria (Budapest)
29 agosto – Belgio (Spa)
5 settembre – Olanda (Zandvoort)
12 settembre – Italia (Monza)
26 settembre – Russia (Sochi)
3 ottobre – Singapore (Singapore)
10 ottobre – Giappone (Suzuka)
24 ottobre – USA (Austin)
31 ottobre – Messico (Mexico City)
14 novembre – Brasile (Sao Paulo)*
28 novembre – Arabia Saudita (Jeddah)
5 dicembre – Abu Dhabi (Abu Dhabi)

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Calendario Mondiale F1 2021 Mondiale F1 2021

ultimo aggiornamento: 13-12-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1 TV8, orario gara Abu Dhabi: programma e streaming in chiaro

F1, la FIA pubblica l’entry-list provvisoria del Mondiale 2021: c’è Lewis Hamilton, assente Alexander Albon