Basket, Serie A 2020-2021: Belinelli e Teodosic guidano la Virtus Bologna al successo su Pesaro

Milos Teodosic e Marco Belinelli incantano nel match di Serie A 2020-2021 di basket tra Virtus Bologna e Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. Il serbo ne ha messi 19 con 4 assist, mentre l’azzurro ne ha aggiunti 16 e le V-Nere si sono imposte con un perentorio 100-80. Il sodalizio del capoluogo dell’Emilia Romagna, inoltre, ha trovato anche 15 punti da Markovic, frutto di cinque triple segnate, 14 da Weems, 11 da Ricci e 10 da Adams.

Il primo periodo è iniziato nel segno dell’equilibrio. Bologna è partita meglio e nei primi sette minuti ha piazzato un parziale di 18-11, ma Pesaro, sul finire del quarto inaugurale, spinta da nove punti consecutivi di Tambone, è tornata a contatto e alla pausa si è andati col risultato in perfetta parità sul 22-22. Bologna, però, sul finire della seconda frazione di gioco, forte di un attacco che coinvolgeva tutti mettendo in grande difficoltà la difesa dei marchigiani, è riuscita a piazzare un primo allungo e, così, si è andati al riposo con le V-Nere avanti 52-44.

Nel secondo tempo Bologna ha ulteriormente affondato il colpo. La difesa delle V-Nere ha aumentato l’intensità e Pesaro non è più riuscita a fare canestro con facilità. In attacco, invece, Teodosic e Belinelli hanno dato spettacolo e la forbice tra i due team si aperta sempre più. La Virtus ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio nel terzo periodo, mentre nel quarto si è portata finanche sul +25 mandando definitivamente in archivio la sfida.

IL TABELLINO DI VIRTUS BOLOGNA – PESARO 100-80 (22-22, 30-22, 23-14, 25-22)

VIRTUS BOLOGNA: Belinelli 16, Teodosic 19, Markovic 15, Weems 14, Gamble 9, Abass 1, Ricci 11, Adams 10, Tessitori 2, Hunter 2, Alibegovic 1, Deri
PESARO: Filloy 3, Tambone 13, Zanotti 12, Drell 14, Serpilli, Cain 13, Filipovity 7, Basso, Mujakovic, Calbini, Delfino 3, Robinson 15


Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, SuperLega: Trento si impone 3-1 sul parquet di Ravenna. Nimir Abdel Aziz trascinatore

Ciclismo: Riccardo Minali approda nel World Tour, nel 2021 con la Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux