Scherma, Ruben Limardo: da Campione Olimpico a rider. Consegna cibo in bicicletta e sogna Tokyo 2021

Ruben Limardo è stato Campione Olimpico nella spada a Londra 2012 e ha vinto l’argento ai Mondiali 2018. Il venezuelano è indubbiamente uno degli atleti di riferimento nell’universo della scherma, ma naturalmente il rinvio delle Olimpiadi a causa dell’emergenza sanitaria e l’assenza di gare internazionali ha inciso sulla sua vita da atleta.

Il 35enne, infatti, continua ad allenarsi e ha messo il mirino sui Giochi, ma contemporaneamente sta facendo il rider. Sì, un Campione Olimpico sta svolgendo la mansione di fattorino in questo particolare momento. A Lodz (Polonia) pedala sulla sua bicicletta, consegnando cibo al mattino: in Venezuela è un idolo nazionale (secondo atleta nella storia a vincere un oro a cinque cerchi), ora è lontano 9000 chilometri dalla sua Patria e lavora per Uber Eats, come riporta Il Giornale.

Limardo, che risponde a una dozzina di ordini al giorno, non si lamenta e anzi si è detto grato per avere un lavoro, vista l’emergenza sanitaria con cui il mondo si trova costretto a fare i conti. Lo spadista ha dichiarato: “Senza sponsor e senza rimborsi spese, dobbiamo inventarci qualcosa per tirare avvanti e quello del ridere è un lavoro come un altro. Non lo faccio solo io, ma praticamente tutti i miei compagni di squadra. Quanto pedalo? Una media di 50 km al giorno“. E dopo queste fatiche al pomeriggio ci si allena, con grande entusiasmo: “Ogni volta che faccio una consegna dico a me stesso che anche questo mi aiuterà a ottenere la medaglia che sogno di conquistare ai Giochi di Tokyo“.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Thomas Bach: “Incoraggio i partecipanti alle Oimpiadi a vaccinarsi. Vogliamo convincere gli atleti ad accettarlo”

MotoGP, Spagna padrona incontrastata dal 2012. Joan Mir l’erede di Marc Marquez e Jorge Lorenzo