Vuelta a España 2020: nella prima volata si impone Sam Bennett, terzo Mareczko

Parla ancora irlandese, dopo ieri con Dan Martin, la Vuelta a España 2020. Oggi è andata in scena la quarta tappa della corsa iberica: la Numancia-Ejea de los Caballeros di 191,7 km, nella quale è riuscito ad imporsi il velocista della Deceuninck – Quick Step Sam Bennett, che è andato a timbrare il cartellino nella prima volata a disposizione. Resta in Maglia Rossa senza problemi Primoz Roglic.

Quattro corridori hanno preso spazio subito dopo il via: Harry Tanfield (AG2R La Mondiale), Luis Angel Maté (Cofidis), Jesus Ezquerra e Willie Smit (Burgos-BH). La fuga però non è riuscita a prendere molto margine: Deceuninck Quick Step, Trek – Segafredo, EF Education First e Bora Hansgrohe si sono divise il compito di tirare in gruppo, lasciando un vantaggio massimo di circa 3′.

La fuga è stata raggiunta a circa 20 chilometri dal traguardo, con un forte vento favorevole che ha spinto il plotone ad altissime velocità. Oltre 60 km/h per lunghi tratti sul finale: la Deceuninck Quick Step ha organizzato al meglio la volata per Sam Bennett. Il belga Jasper Philipsen (UAE Emirates) ha provato ad anticipare lo sprint all’ultima curva, ma l’irlandese ha rimontato sul finale, beffandolo sulla linea del traguardo. A completare il podio un eccellente Jakub Mareczko (CCC), poi Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe). Da segnalare anche la sesta piazza di Matteo Moschetti (Trek-Segafredo).

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, tutte le classifiche dopo la diciannovesima tappa: Arnaud Demare prenota la Maglia Ciclamino

Classifica Vuelta a España 2020, quarta tappa: Primoz Roglic tiene la vetta della graduatoria