Tiro a segno, rinviato il Grand Prix Slovenia 2021



Il pericolo non è alle spalle, anzi. Il tiro a segno internazionale, dopo aver provato negli scorsi mesi a ridisegnare il proprio calendario in vista dell’anno prossimo, si vede già costretto a posporre il primo evento dei prossimi dodici mesi: il Grand Prix Slovenia 2021 infatti, competizione che si sarebbe dovuta tenere a Ruse fra il 13 ed il 17 gennaio, con in scena sia i contest di pistola sia quelli di carabina, è stato rinviato a data da destinarsi.

Una decisione pesante, ma che la ISSF – come comunicato sul proprio sito ufficiale – ha ritenuto necessaria, al pari della cancellazione dell’International Junior Competition of Olympic Hopes 2020, appuntamento riservato alle categorie giovanili, che si sarebbe dovuto svolgere a Nitra (Slovacchia) dal 6 all’8 novembre.

Loading...
Loading...

Nell’universo degli shooting sports quindi si naviga a vista: lo slittamento del Grand Prix Slovenia 2021 di certo, considerando che è un evento riservato ai seniores, non è di certo la migliore delle notizie per il restart di un anno che – volente o nolente – dovrà vivere il suo culmine con i Giochi Olimpici di Tokyo 2021.

Le prossime settimane diventeranno quindi fondamentali per capire in che direzione si muoverà la Federazione Internazionale: il focus adesso si sposta sul Grand Prix Rabat (Marocco), per quanto riguarda le competizioni di tiro a volo, al momento in agenda dal 28 gennaio al 6 febbraio 2021.

Va ricordato infine che dal 26 febbraio in poi dovrebbero iniziare gli appuntamenti ancor più importanti, visto che in contemporanea si terranno la Coppa del Mondo di tiro a volo a Il Cairo (Egitto) e i Campionati Europei a 10m di tiro a segno a Lohja (Finlandia), questi ultimi qualificanti per le Olimpiadi nipponiche.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UITS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top