Seguici su

Senza categoria

Tennis: Matteo Berrettini si cancella dall’ATP 500 di Vienna

Pubblicato

il

Continua il momento di lontananza dal tennis agonistico di Matteo Berrettini. Il romano, numero 1 d’Italia e attuale 10 del mondo, si è infatti cancellato dall’ATP 500 di Vienna, al via lunedì, nel quale figurava come quarta testa di serie nel caso in cui avesse deciso di giocare.

L’anno scorso Berrettini è arrivato in semifinale, ingaggiandovi una dura battaglia contro il padrone di casa Dominic Thiem, capace di rimontare l’azzurro e batterlo in tre set prima di andare a vincere nella sua Wiener Stadthalle, storica sede dell’evento della capitale austriaca.

Il romano quest’anno avrebbe comunque avuto gioco difficile nel riuscire a guadagnare punti proprio in considerazione di quelli guadagnati lo scorso anno, stante le attuali regole che governano il ranking ATP (tra i due risultati di 2019 e 2020 si prende il migliore, e così andrà fino all’8 marzo). Le sue chance di entrare nelle ATP Finals per il secondo anno di fila, a questo punto, passano tutte dal Masters 1000 di Parigi-Bercy, dove l’anno scorso ha perso subito da Jo-Wilfried Tsonga, che nel 2008 è stato l’ultimo francese a trionfare al Palais Omnisports (oggi AccorHotels Arena).

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *