Tennis, Iga Swiatek: “La mia psicologa mi ha aiutato moltissimo. Se non vinco uno Slam l’anno prossimo mi dedicherò allo studio”


Iga Swiatek è senza ombra di dubbio una delle tenniste più promettenti del circuito. In questo anomalo 2020 ha messo in mostra tutte le sue qualità fisiche e tecniche dominando letteralmente il Roland Garros. La polacca nonostante la giovane età, ha solo 19 anni, dimostra grande maturità e consapevolezza dei propri mezzi e soprattutto chiarezza di idee sul suo futuro.

Nel suo racconto a cuore aperto a “Behind the racquet” Swiatek ha raccontato: “Ho solo 19 anni quindi non è successo niente di speciale nella mia vita. Crescendo ho giocato a tennis perché da bambino avevo molte energie. Il tennis è stata un’opportunità per me di stare da sola in campo e prendere le mie decisioni. Mi piaceva vincere ed ero brava. Ma non mi sono subito innamorata del tennis perché non sapevo quanto potesse portare nella mia vita. All’età di 15 anni, ho giocato il mio primo Grande Slam junior, l’Open di Francia. Questa è stata la prima volta nella quale ho pensato diventare un tennista professionista. Ero la miglior giocatrice in Polonia, ma non sapevo se ero mentalmente o fisicamente pronta per giocare professionalmente. Non abbiamo molti giocatori nel mio paese, quindi non ero vicino a giocatori esperti che potevano insegnarmi come farlo in tour. Ho dovuto trovare la mia strada. ⁣
Le persone spesso non sono consapevoli di quanta pressione abbiamo come giocatori di tennis. Per me la pressione è sempre venuta dall’interno. Ho sempre voluto lavorare con una psicologa. Ho capito che la mia vita personale influenza le mie prestazioni
“.

Loading...
Loading...

Sul suo futuro Iga Swiatek ha le idee chiarissime: “La scuola è una parte importante della mia vita. Mi sono diplomata al liceo poche settimane fa. La pandemia mi ha dato il tempo di fare bene negli esami finali. È stato difficile studiare mentre giocavo nel tour perché sono ambiziosa e voglio fare tutto perfettamente. La mia psicologa mi ha aiutato a capire che non devo fare tutto perfettamente. Potrei andare al college nei prossimi anni. Dipende dalla mia carriera tennistica perché se vinco uno Slam l’anno prossimo e divento una delle prime 5 giocatrici al, non credo che avrò tempo”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it
Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top