Seguici su

Senza categoria

Tennis, ATP Vienna 2020: Jannik Sinner si ritira agli ottavi per un problema al piede

Pubblicato

il

A Vienna, in Austria, per quanto riguarda il torneo ATP 500 di tennis 2020, sul veloce indoor austriaco oggi, giovedì 29 ottobre, negli ottavi di finale, la wild card azzurra Jannik Sinner si è ritirata dopo pochi minuti del confronto contro il numero cinque del seeding, il russo Andrey Rublev, sul punteggio di 2-1 per il russo, avanti di un break.

Dopo appena nove minuti Sinner ha alzato bandiera bianca per una vescica al piede destro, problema che, come ha riportato Luca Fiorino su Facebook, il tennista italiano si porta dietro già dal torneo di Colonia II, quando si fermò in semifinale contro il teutonico Alexander Zverev.

Il calendario di Sinner, prima della fine della stagione, prevedeva la partecipazione al torneo ATP 250 di Sofia, che si disputerà nella settimana dal 9 al 15 novembre, ovvero tra l’ultimo Masters 1000 stagionale e le Finals, ma a questo punto la sua presenza in Bulgaria potrebbe anche essere in dubbio.

IL POST DI LUCA FIORINO

IL RITIRO DI JANNIK SINNER

LE CONDIZIONI DI JANNIK SINNER

[sc name=”banner-article”]

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

[sc name=”banner-article”]

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *