Pattinaggio artistico, Carolina Kostner: “Potrei tornare a gareggiare, ma devo guarire al 100%”

Tornare a gareggiare, ma solo se al 100% della condizione“. E’ questa la risposta data da Carolina Kostner alla domanda delle domande nel corso del Festival dello Sport organizzato da La Gazzetta dello Sport. Carolina, emblema splendente del pattinaggio artistico del Bel Paese, potrebbe quindi tornare a indossare i suoi pattini sul ghiaccio, dopo essersi regalata 5 ori europei, il titolo mondiale del 2012 e il bronzo olimpico di Sochi 2014 a lungo inseguito. Un cammino, però, irto di ostacoli che ne ha sicuramente forgiato l’anima da agonista pura in una disciplina in cui bellezza, eleganza vanno mixate alla determinazione e alla voglia di arrivare.

I problemi fisici l’hanno portata ad allontanarsi dalle gare, ricordando la sua ultima apparizione ai Mondiali disputati a Milano nel marzo del 2018. Certo, tornare a gareggiare è davvero complicato perché lei, fermata da un’operazione all’anca sinistra e da tanti/troppi infortuni, non può che prenderne atto: “Ho un mare di progetti, non escludo anche di carattere agonistico, ma sono condizionati dal ritorno sul ghiaccio. Quindi, prima di pensarci, voglio guarire al meglio, al 100%, Sono io la più impaziente. E un giorno, poi, vorrò essere mamma e mettere su famiglia“, racconta Carolina.

Viaggiando nel ricordi di Kostner emerge poi che: “Il momento più alto è forse legato al bronzo olimpico di Sochi 2014. Ricordo il boato del pubblico, inevitabilmente di parte russa, durante un corto e un libero, mi sono sentita come Alessandra Ferri alla Scala“. Sognare non costa nulla quindi, perché la bellezza dell’azzurra manca tanto sul ghiaccio.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Carolina Kostner

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, Domenico Pozzovivo: “Sono vecchio, ma mi difendo ancora…La condizione è ottima”

Tennis, Sam Querrey positivo al Covid-19: l’americano costretto a rinunciare al torneo di San Pietroburgo