Pattinaggio artistico: buona la prima per Scimeca Knierim-Frazier. La coppia vince Skate America 2020

Non poteva cominciare meglio il cammino di Alexa Scimeca Knierim-Brandon Frazier; la coppia di recentissima formazione ha infatti vinto nettamente Skate America 2020, prima tappa del circuito Grand Prix 2020-2021 da considerare come gara singola e interna a causa dell’emergenza sanitaria.

Gli statunitensi hanno difeso la prima posizione già conquistata nello short program eseguendo un libero pulito, viziato solo da una piccola defaillance nel triplo salchow side by side e impreziosito dal triplo twist, da due lanciati, rittberger e lutz, e da due sollevamenti del gruppo cinque chiamati di livello 4, tanto da ricevere la valutazione (ovviamente da non prendere in considerazione visto il contesto) di 140.58 (71.22, 69.36) per 214.77, distanziando di sette punti Jessica Calalang-Brian Johson (anche loro insieme da poco tempo), secondi classificati con 136.62 (67.84, 68.48) per 207.40 dopo un segmento contrassegnato da due sbavature negli elementi di salto in parallelo e da una piccola imprecisione nel triplo lutz lanciato.

Non è riuscita infine la rimonta ad Ashley Cain Gribble-Timothy Leduc, frenati dai salti in parallelo e quarti con 125.02 (61.54, 64.48). Della situazione hanno saputo approfittarne Audrey Lu-Misha Mitrofanov, terzi con 122.13 (60.73, 62.40) per 189.65.

CLASSIFICA FINALE COPPIE D’ARTISTICO

1 8 Alexa SCIMECA KNIERIM
Brandon FRAZIER, USA
1 74.19 1 140.58 214.77
2 7 Jessica CALALANG
Brian JOHNSON, USA
2 71.08 2 136.32 207.40
3 6 Audrey LU
Misha MITROFANOV, USA
3 67.52 4 122.13 189.65
4 5 Ashley CAIN-GRIBBLE
Timothy LEDUC, USA
4 64.21 3 125.02 189.23
5 4 Tarah KAYNE
Danny O’SHEA, USA
5 59.86 5 114.49 174.35
6 3 Olivia SERAFINI
Mervin TRAN, USA
6 59.67 6 108.40 168.07
7 2 Emily CHAN
Spencer Akira HOWE, USA
7 55.58 8 95.57 151.15
8 1 Anna VERNIKOV
Evgeni KRASNOPOLSKI, ISR
8 48.23 7 97.89 146.12

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Figure Skating, free editorial use)

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, presentazione GP Portogallo 2020: Lewis Hamilton punta al record assoluto di vittorie. Charles Leclerc sogna il podio. Incognita pioggia

Pattinaggio di figura: Hubbell-Donohue trionfano a Skate America 2020, secondi Hawayek-Baker