Giro d’Italia 2020, Jakob Fuglsang chiarisce la polemica con Nibali: “Mi dispiace molto, è stato un problema di traduzione. Amo l’Italia”

Jakob Fuglsang è stato uno sin qui uno dei protagonisti del Giro d’Italia 2020. Il danese ha accumulato 2’26” di ritardo dalla maglia rosa anche a causa della sfortuna, una foratura nella tappa di Tortoreto gli è costata oltre 1′. Nonostante tutto al momento occupa la decima posizione nella classifica generale ed è ancora in corsa per il podio.

Il danese è stato ospite al Processo alla Tappa in onda su Rai 2 dove ha parlato delle polemiche legate ad un suo articolo tradotto in maniera errata, dal quale sarebbero venute fuori parole poco lusinghiere nei confronti dell’Italia: “Qualcuno ha preso alcune frasi dall’articolo e le ha tradotte con Google Translate, così si perde tutto il senso. Non sono state dette tutte le cose belle che ho scritto sull’Italia. Mi piace moltissimo l’Italia e mi dispiace che è venuta fuori una cosa così. E’ stata fatta un po’ di confusione, spero che tutti abbiano capito che il testo è stato tradotto in un modo sbagliato“.

Per quanto riguarda gli obiettivi in questo Giro d’Italia, Fuglsang si è espresso così: “Il Giro non si vince nella cronometro di domani ma sicuramente bisogna stare davanti. Vediamo nella prossima settimana cosa riusciamo a fare in salita ma secondo me posso ancora andare avanti in classifica. Vediamo come va con il meteo, con il fatto che siamo ad ottobre e che è una cosa che non abbiamo mai provato, è un po’ diverso rispetto al solito. Vogliamo arrivare a Milano, so che è stato detto tanto sul coronavirus. Io mi sento quasi più sicuro ad essere qui che a casa. Spero che riusciremo a fare tutte le tappe così come previsto“.

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Astana Pro Team Giro d'Italia 2020 Jakob Fuglsang

ultimo aggiornamento: 16-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, dietrofront della EF. Fabrizio Guidi: “Abbassiamo i toni, abbiamo parlato presto. Comprendo gli attacchi”

ATP Sardegna 2020: Lorenzo Musetti e Marco Cecchinato in semifinale! Ora Djere e Petrovic sulla strada di una finale azzurra