Seguici su

Ciclismo

Tour de France 2020, Soren Kragh Andersen: “Sognavo un’impresa del genere. Siamo il team più giovane ma stiamo facendo grandi cose”

Pubblicato

il

È Soren Kragh Andersen il vincitore della quattordicesima frazione del Tour de France 2020. Il danese della Sunweb ha sfruttato al meglio il lavoro magistrale della propria squadra e si è imposto in quel di Lione con una splendida azione da finisseur, un attacco che nessuno è stato minimamente in grado di contrastare.

Gioia mista a incredulità per Kragh Andersen nell’intervista post-tappa: Non ho parole, sono molto emozionato. Avevo sognato che ciò potesse accadere, ma non sapevo se sarei stato in grado di fare una cosa del genere. Sentivo di avere delle buone gambe, è una sensazione che mi ha accompagnato per tutta la giornata, ma non puoi mai sapere quanto vanno forte gli altri”. Il ventiseienne nato a Strib ha ammesso di aver tratto ispirazione dal giovane compagno Marc Hirschi, vincitore della dodicesima tappa: “Ci ha dato ancora maggiore fiducia. Siamo la squadra più giovane del Tour e non ci aspettavamo di fare così bene.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *