Show Player

Tour de France 2020: Miguel Angel Lopez la spunta nella sfida alpina, Primoz Roglic sempre più in giallo



Nella sfida tutta slovena viene fuori un colombiano. Show tra i big del Tour de France 2020 nella diciassettesima tappa: 170 i chilometri con partenza da Grenoble e arrivo in cima a Méribel – Col de la Loze, con le Alpi a farla da padrone. Miguel Angel Lopez da scalatore puro si impone su pendenze favorevoli, agguantando il primo successo della carriera alla Grande Boucle. Alle sue spalle però gestione per Primoz Roglic, sempre più Maglia Gialla. 

Anche in questa giornata super partenza per il plotone. Consueta battaglia tra Sagan, Trentin e Bennett per la Maglia Verde, con l’irlandese a farla da padrone al traguardo volante. Sono andati via, dopo vari tentativi, quattro uomini: Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step), Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), Gorka Izagirre (Astana) e Daniel Martin (Israel Start-Up Nation). Il plotone non ha lasciato troppo spazio nel tratto pianeggiante, con un vantaggio massimo di meno di 4′.

Loading...
Loading...

A prendere l’iniziativa sul primo GPM di giornata, quello del Col de la Madeleine, è stata a sorpresa in gruppo la Bahrain-McLaren di Mikel Landa. Grandissimo lavoro da parte di Sonny Colbrelli e compagni che hanno messo in fila il plotone, andando a recuperare secondi su secondi sugli attaccanti. Lo scenario non è cambiato sull’ascesa conclusiva del Col de la Loze: ad uno ad uno tutti i corridori della squadra del Bahrain si sono messi al servizio del capitano.

A 4 chilometri dall’arrivo la UAE Emirates ha aumentato il ritmo per Pogacar, nel frattempo davanti spettacolare l’azione solitaria di Richard Carapaz, che ha continuato a gestire un discreto margine sui rivali del gruppo, dai quali si è staccato un deludente Landa. Successivamente è stata la volta dello scatto di Miguel Angel Lopez: in difficoltà tutti tranne Roglic e Pogacar, attaccati al colombiano.

A 3 dal traguardo raggiunto Carapaz, giusto in tempo per lo scontro diretto tra i big. Lopez è riuscito ad evadere in solitaria, ma nella sfida tutta slovena la Maglia Gialla ha preso vantaggio rispetto al più giovane connazionale. Ultimo chilometro durissimo che ha visto l’alfiere dell’Astana spuntarla alla grande, con tantissimi secondi guadagnati ed il podio agguantato, alle sue spalle, staccato di 11” Roglic, mentre a 28” è giunto Pogacar. Resta in corsa per il podio Richie Porte (Trek-Segafredo), quinto. Staccati Yates, Landa ed Uran.

Classifica Tour de France 2020, 17ma tappa: Primoz Roglic rafforza la maglia gialla, Pogacar a 57”

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top