Tennis, WTA Strasburgo 2020: Sabalenka ai quarti di finale, eliminate Bertens e Alexandrova

Nella giornata odierna si sono disputati i rimanenti ottavi di finale del torneo WTA Strasburgo 2020. Sulla terra battuta francese non sono mancate le sorprese: eliminate, infatti, Kiki Bertens ed Ekaterina Alexandrova, mentre Aryna Sabalenka vince a approda ai quarti. Andiamo a riepilogare quanto accaduto oltralpe.

Tra le migliori otto del torneo francese ci sarà Aryna Sabalenka, numero 4 del seeding: la bielorussa ha sconfitto in rimonta la russa Anna Blinkova con il punteggio di 6-1 4-6 2-6. Ai quarti di finale affronterà la ceca Katerina Siniakova, che ha superato a sorpresa Ekaterina Alexandrova, numero 7 del tabellone: il risultato finale è piuttosto netto, 6-2 6-4.

Un’altra eliminazione inaspettata è quella dell’olandese Kiki Bertens, che è stata costretta al ritiro per problemi fisici durante il match contro Jelena Ostapenko: la testa di serie n.3 si era aggiudicata il primo set per 6-2, aveva perso il secondo per 4-6 ed era sotto 2-4 nel terzo e decisivo parziale. Infine, bel colpo della giapponese Nao Hibino, che ha avuto la meglio sulla kazaka Zarina Diyas con il risultato di 7-5 6-3.

WTA STRASBURGO 2020: RISULTATI 23 SETTEMBRE

Zarina Diyas (Kaz) – Nao Hibino (Jpn) 5-7 3-6
Kiki Bertens (Ned) – Jelena Ostapenko (Lat) 6-2 4-6 2-4 rit.
Ekaterina Alexandrova (Rus) – Katerina Siniakova (Cze) 2-6 4-6
Anna Blinkova (Rus) – Aryna Sabalenka (Blr) 6-1 4-6 2-6

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Mondiali 2020: gli avversari di Filippo Ganna nella rincorsa alla maglia iridata della cronometro. Van Aert e Dennis gli ostacoli maggiori

Ciclismo, gli azzurri sul percorso dei Mondiali di Imola. Bettiol: “Ricorda i Muri del Nord…”; Visconti: “Servirà fantasia”