Show Player

Rugby, Coppa del Mondo Francia 2023: i sorteggi si terranno il 14 dicembre e non il 30 novembre



La Coppa del Mondo 2023 di rugby conoscerà la composizione dei quattro raggruppamenti con due settimane di ritardo: la pandemia ha stravolto i calendari internazionali e così la finestra autunnale, che si sarebbe dovuta concludere entro fine novembre, sforerà nella prima metà di dicembre.

Questo ritardo porterà ad una modifica a dicembre del ranking internazionale utile per la composizione delle fasce per il sorteggio del prossimo torneo iridato, che dunque non si terrà il 30 novembre, bensì il 14 dicembre, quando, assieme alle dodici Nazionali già qualificate, verranno inserite nell’urna anche le otto formazioni che ancora devono compiere il percorso verso Francia 2023.

Loading...
Loading...

In virtù del terzo posto nella fase a gironi della Coppa del Mondo 2019, l’Italia è già qualificata alla prossima rassegna, e con lei le altre undici sono: il Sudafrica (detentore), la Francia (Paese ospitante), l’Inghilterra, la Nuova Zelanda, il Galles, l’Australia, l’Irlanda, il Giappone, la Scozia, l’Argentina e le Fiji.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top