Show Player

Golf: Francesco Molinari, quell’assenza che perdura e un ritorno che forse è vicino



Francesco Molinari non ha ancora giocato alcun torneo dopo il lockdown. I motivi sono noti: c’è stato di mezzo un trasferimento particolarmente pesante con la famiglia, quello da Londra alla California, che ha assorbito parecchie energie del numero 1 del golf italiano.

Il vincitore dell’Open Championship 2018 salterà anche lo US Open (che però, con la presenza di Renato Paratore, almeno un italiano al via ce l’avrà). I suoi tweet risalenti a poco più di una settimana fa, però, hanno mostrato almeno una parte dei piani del torinese, che pare intenzionato a tornare non appena riterrà sufficiente la condizione.

Loading...
Loading...

Del resto, lo stesso Chicco sa bene, e l’ha dichiarato, di aver compiuto altre scelte impopolari in passato, come quella di non aver voluto prender parte alle Olimpiadi del 2016 (scelta, in verità, condivisa da numerosi altri giocatori, perché esisteva il timore legato al virus Zika).

Quella che, nei fatti, Molinari tocca è una corda psicologica, sottovalutata spesso e volentieri: non si può tornare in gara se prima non c’è il giusto feeling. La parte importante è legata al fatto che il massimo esponente del golf azzurro dell’ultimo decennio (e, con ogni probabilità, di sempre) la voglia ce l’ha ancora, alla soglia dei 38 anni. E se è vero che nel golf le carriere, mediamente, tendono a durare parecchio (basta vedere Tiger Woods o Sergio Garcia, rimanendo solo ai giocatori ancora di stretta attualità), è altrettanto vero che la molla che spinge a prendere in mano i ferri non è scontato che rimanga. Lui non ha perso quel fuoco, ed è per questo che ha tranquillizzato sia i suoi tifosi che coloro i quali lo avevano già marchiato come bollito, solo per tutte le difficoltà giunte nell’ultima parte di 2019 e nella prima del 2020.

Non resta, dunque, che attendere un pronto ritorno di Francesco Molinari. E quando lo metterà in atto, il bentornato sarà certamente caloroso dagli appassionati, ma anche da quei suoi colleghi che da tanto tempo non lo vedono andare sul campo, scegliere cosa fare e mostrare un altro swing dal tee shot della prima buca.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marco Iacobucci EPP / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top