Show Player

F1, Antonio Giovinazzi ormai fuori dalla Alfa Romeo per il 2021, al suo posto Mick Schumacher?



Chi guiderà l’Alfa Romeo nel Mondiale di Formula Uno 2021? Questa domanda racchiude in sé grande importanza ma, per il momento, non ha una risposta precisa. Il team principal Frédéric Vasseur si trova comunque in una posizione invidiabile: non mancano i buoni piloti a disposizione in ottica futura, in un allettante mix tra veterani affidabili e aspiranti giovani rampanti. Naturalmente, molti fan di Kimi Raikkonen si chiedono se “Iceman” aggiungerà un’altra stagione alla sua lunga carriera. Il campione del mondo 2007 è stato per il momento monosillabico sul suo futuro, tanto per cambiare, con un laconico: “Non ho ancora deciso”.

Frederic Vasseur nel corso del fine settimana del Gran Premio di Toscana ha provato a fare un po’ il punto della situazione: Ovviamente vorrei continuare con Kimi, è scontato. Se l’intenzione sarà comune non ci saranno problemi” le sue parole riportate da Speedweek.com. Nel caso, invece, che l’ex ferrarista decidesse di dire “basta”, l’alternativa (sempre nell’ottica dell’esperienza) potrebbero essere gli svincolati Nico Hulkenberg e Sergio Perez (entrambi appiedati dalla Racing Point). Vasseur infatti, puntualizza: “Per quanto ne so il messicano vorrebbe rimanere nel Circus, per cui potrebbe essere una opzione per qualsiasi team…”.

Loading...
Loading...

Chiuso il capitolo pilota esperto, passiamo al giovane. Il secondo sedile, tramite accordi già stabiliti, andrà ad un pilota uscito dalla Ferrari Driver Academy e tutti gli indizi sembrerebbero portare verso Mick Schumacher che, al momento, comanda la classifica della Formula 2. Sempre Vasseur: “Sono convinto che vedremo Mick molto presto in Formula Uno” incalza Vasseur. Forse già nella prima sessione di prove libere del GP del Nurburgring aggiungiamo noi. Quali sarebbero le alternative? Si parla di Callum Ilott o Robert Shwartzman. La conclusione di Fred Vasseur: “Prima di tutto, dobbiamo sapere cosa farà Kimi, poi vedremo. Ci sono molti piloti che stiamo valutando”.

Nessuna parola, quindi, per Antonio Giovinazzi. Il pilota pugliese, quindi, sembra sempre più vicino alla parola “uscita” dalla Formula Uno. Il pilota imposto da Sergio Marchionne, dopo un 2019 di assestamento, confidava in un 2020 decisamente migliore invece, per un motivo o per un altro, la sua annata si sta rivelando più complicata del previsto con poche soddisfazioni e la sensazione che ormai si sia giocato tutte le sue chance per la conferma.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top