Ciclismo, Eddy Merckx: “La Jumbo-Visma ha corso il Tour de France in maniera stupida”

“La Jumbo-Visma ha corso il Tour de France 2020 in maniera stupida”. Parole e musica di Eddy Merckx che, in una lunga intervista all’Equipe, stronca in maniera decisa il modus operandi del team di Primoz Roglic nel corso della Grand Boucle che si è appena conclusa. “La formazione olandese ha scherzato troppo con il fuoco – prosegue il cinque volte vincitore della corsa a tappe francese – permettendo a Tadej Pogačar di rimanere troppo vicino al vertice della classifica generale fino alle tappe decisive. Non lo dico dopo aver visto quel che è successo nella cronometro di sabato, già venerdì nella tappa sui Vosgi sostenevo che tenere il ciclista della UAE ad una cinquantina di secondi fosse folle”.

L’analisi del “Cannibale” prosegue: “Si capiva lontano un chilometro che Pogačar fosse pericoloso e andava messo in difficoltà in largo anticipo per non giocarsi tutto nella crono finale. Ha solo 22 anni, era molto più fresco di Roglic, e lo si vedeva negli ultimi giorni come si stava muovendo. Non aveva bisogno di attaccare, perchè il team Jumbo era più forte. Doveva solamente procedere sotto i radar per sfruttare poi il momento propizio”.

Il belga continua nel suo affondo contro la formazione, anche, di Tom Dumoulin: “Penso che abbiano corso in maniera stupida complessivamente. Nelle tre settimane del Tour hanno controllato tutto e tutti, ma si sono dimenticati malamente di Pogačar a 57 secondi da Roglic. Che erroraccio. Sembra che siano andati a cercarsi questa sconfitta. Era chiaro che Pogačar non li avrebbe attaccati, non poteva staccarli in montagna. A quel punto avrebbero dovuto provare a metterlo in difficoltà molto prima, in modo che potessero creare abbastanza vantaggio. Beh, si tratta di una bella lezione di ciclismo”.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL CICLISMO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Eddy Merckx Primoz Roglic Tadej Pogacar Tour de France 2020

ultimo aggiornamento: 21-09-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro Rosa 2020: Anna van der Breggen regina per la terza volta. Elisa Longo Borghini in forma Mondiale

Ginnastica artistica, si rinnovano i tesserini FIG: 64 azzurri internazionali (25 ragazze). Ci sono tutti gli italiani di punta