Pattinaggio artistico: Kamila Valieva potrebbe partecipare ai Test della Nazionale maggiore

Novità in casa Russia. La Campionessa del Mondo di pattinaggio artistico Junior in carica Kamila Valieva potrebbe esibirsi ai Test pre stagionali della Nazionale maggiore, in scena dal 12 al 13 settembre presso la Megasport Arena di Mosca, e non in quelli del 18 e 19 agosto dedicati appunto alla categoria Junior previsti al Centro Olimpico di Novogorsk.

A confermare l’indiscrezione è stato il Presidente della Federazione Russa Alexander Gorshkov con una brevissima dichiarazione rilasciata ai microfoni di RIA Novosti: “Questa opzione è stata presa in considerazione; la pattinatrice ha un livello tale che può avere senso per lei partecipare in contesti per adulti ove possibile. Penso che sarebbe giusto

Un’affermazione che ha aperto un dibattito tra appassionati e addetti ai lavori. Valieva infatti nella stagione che partirà ufficialmente nel mese di settembre non potrà competere nella massima categoria in campo internazionale. Tuttavia la presenza dell’atleta allenata da Eteri Tutberidze – che nella scorsa stagione ha trionfato in tutte le competizioni a cui ha partecipato – garantirebbe ancora più appeal all’evento, seguitissimo anche fuori dalla Russia in quanto segna il primo importante raffronto, seppur senza una classifica, tra le pattinatrici più forti di tutta la scena mondiale.


Pochi giorni fa, per rendere l’idea, tramite il profilo Instagram Tutberidze Girl è stato pubblicato un video che ritrae la nativa di Kazan atterrare la combinazione quadruplo toeloop/triplo toeloop. Solo l’idea quindi di metterla a confronto con quadrupliste affermate del calibro di Alexandra Trusova e Anna Shcherbakova oltre che con altre esponenti di altissimo livello come Alena Kostornaia, Alina Zagitova, Evgenia Medvedeva o Elizaveta Tutkatymsheva, è dunque più che entusiasmante.

Valieva sarà eleggibile ufficialmente tra le Senior solo a partire dalla stagione 2021-2022, annata che probabilmente la porterà a competere per le Olimpiadi di Pechino, sognando il colpo di coda che già riuscì alla compagna di allenamento Zagitova ai Giochi di PyeongChang 2018.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Figure Skating, Free editorial use)

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Dobbiamo restare uniti e mantenere la calma, in Austria buona opportunità”

MotoGP: a Misano ammessi 10 mila spettatori al giorno nei due weekend di gara iridati