Seguici su

Formula 1

Mondiale F1: programma intasato fino a novembre. Tre gare in Italia, poi cosa succede? Possibile calendario

Pubblicato

il

Si sono disputati cinque Gran Premi di F1 in questa tormentata stagione. Il Mondiale avrebbe dovuto iniziare a metà marzo in Australia ma la pandemia ha costretto il Circus a un lungo stop e a una rivoluzione quasi completa nel calendario. Si è partiti a inizio luglio con un doppio appuntamento in Austria, poi si è andati in Ungheria e successivamente sono andate in scena due gare in Gran Bretagna. Al momento la F1 ha previsto un programma fittissimo, con eventi praticamente ogni settimana: sono attualmente schedulate 13 prove, il calendario è determinato fino al 1° novembre ma poi cosa succederà?

Intanto le varie scuderie si stanno preparando per il GP di Spagna a Barcellona (14-16 agosto), poi ci sarà una settimana di stop prima di una spettacolare tripletta: GP del Belgio (28-30 agosto a Spagna), GP d’Italia (4-6 settembre a Monza), GP di Toscana (11-13 settembre al Mugello). Il tracciato toscano debutta dunque nel Mondiale F1 e lì si celebreranno i 1000 Gran Premi della Ferrari nella massima categoria automobilistica. Successivamente si tornerà alla normalità con una gara ogni due settimane: GP di Russia (25-27 settembre a Sochi), GP di Germania (9-11 ottobre al Nurburgring), GP del Portogallo (23-25 ottobre a Portimao). Questo anno particolare regalerà anche una terza gara in Italia, i motori torneranno ad accendersi a Imola dopo una lunga assenza: GP di Emilia Romagna (31 ottobre-1° ottobre, con solo una sessione di prove libere il sabato e programma compresso in appena due giorni).

[sc name=”banner-app-2020″]

Fino a qui le ufficialità. Sono anche ufficiali le cancellazioni dei GP di USA, Canada, Brasile, Messico. Dopo la tappa di Imola, il Mondiale F1 dovrebbe dunque concedersi una coda in Medio Oriente, ma è ancora tutto da confermare: si parla di due gare in Bahrain nella seconda metà di novembre e di una prova conclusiva ad Abu Dhabi a inizio dicembre.

 

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI F1

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *