Show Player

LIVE Strade Bianche femminile 2020 in DIRETTA: impressionante Van Vleuten!!! Rimonta incredibile e bis a Piazza del Campo per la iridata



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA STRADE BIANCHE MASCHILE DALLE 13.45 (SABATO 1° AGOSTO)

Loading...
Loading...

LA CRONACA DELLA STRADE BIANCHE FEMMINILE

16.12: Grazie per averci seguito e appuntamento alle prossime gare di ciclismo. Buon pomeriggio!

16.11:

16.09: Che gara meravigliosa!!! Sembrava finita a 20 km dal traguardo con Garcia che aveva un vantaggio superiore a 3′ e invece Van Vleuten si è messa all’inseguimento e da campionessa straordinaria ha chiuso il gap con la fuggitiva staccando tutte le rivali più attese fra cui l’azzurra Longo Borghini. Sesto successo consecutivo per la iridata che da quando ha vinto il Mondiale si è aggiudicata tutte le gare a cui ha partecipato. Garcia seconda e Thomas terza

16.08: Quarto posto per Van der Breggen, quinta la prima delle azzurre Elisa Longo Borghini, sesta Vos

16.07: Leah Thomas sta chiudendo al terzo posto, un po’ di sfortuna per lei con il salto di catena nel momento in cui stava rimontando

16.05: TRIONFO DI ANNEMIEK VAN VVLEUTEN!!1 L’iridata taglia il traguardo a braccia alzate in piazza del Campo, a 22″ chiude seconda Garcia

16.05: Fatica ma non ha problemi Van Vleuten

16.04: Van Vleuten aumenta le frequenze e se ne va!!! Ancora l’olandese verso la sesta vittoria consecutiva

16.03: Sono appaiate le due, Garcia ne ha ancora!!!

16.02: Ultimo chilometro! Lo strappo di Santa Caterina

16.01: Mancano 2 km, tra poco meno di un chilometro ci sarà lo strappo decisivo

16.00: L’attacco di Van Vleuten in discesa, recupera Garcia, mancano 3 km

15.59: Ancora coppia al comando, Van Vleuten aspetterà l’ultima rampa verso Piazza del Campo a Siena per completare l’opera

15.56: 3’50” di vantaggio per le due battistrada su Leah Thomas, la più immediata inseguitrice

15.55: Ricongiungimento!!! Van Vleuten e Garcia sono assieme

15.54: Van Vleuten sembra aver un po’ allentato la sua azione ma c’è la rampa finale tutta dalla sua parte. Non sono ancora assieme le due atlete, mancano 7 km

15.52: Sono vicinissime!!! Van Vleuten sta per riprendere Garcia

15.51: Mancano 9 km al traguardo: 22″ di vantaggio per Garcia

15.50: Garcia sta pagando 40 km di fuga, Van Vleuten lòa vede là davanti, l’olandese ha nel mirino la fuggitiva

15.49: Incredibile!!! Van Vleuten va a velocità doppia!!! Ora è a soli 28 secondi da Garcia

15.47: Addirittura Van Vleuten chiede alle moto che la precedono di accelerare perchè ha bisogno di vedere cosa ha davanti a sè e fra poco potrebbe anche intravedere la spagnola Garcia

15.46: Van Vleuten non si tiene! E’ già arrivata ad un minuto e mezzo da Garcia

15.45: Van Vleuten scatenata!!! Stacca le compagne di inseguimento e si mette alla caccia di Garcia: 2’22” il vantaggio della spagnola che è uscita dall’ultimo tratto di sterrato. Ora 12 km di emozione pura!

15.40: Azione regale di Van Vleuten che sta rosicchiando secondi su secondi a Garcia: 2’40” il vantaggio di Garcia a 15 km dal traguardo, la spagnola è entrata nell’ultimo terribile tratto di sterrato

15.39: Azione incredibile di Van Vleuten che, da sola, è uscita dal gruppo, si è portata sul grupèpetto delle inseguitrici di cui fa parte l’azzurra Paladin e le ha staccate assieme a Canuel, Brennauer e Thomas

15.36: Mancano 17 km al traguardo, è finito il penultimo tratto di sterrato e Garcia sembra volare verso il traguardo

15.33: Salto di catena per Leah Thomas che cade anche a terra, sfortunata la statunitense. ora è Canuel la più immediata inseguitrice di Garcia ma il passo è diverso dalla statunitense

15.30: Thomas sembra l’atleta che ne ha di più tra le inseguitrici, le altre si staccano

15.28: Garcia sta facendo tanta fatica ma la situazione è estrema. Caldo, polvere, salita pesante ma la spagnola mantiene 3’25” di vantaggio

15.25: Sono sei ora all’inseguimento di Garcia. Ci sono Thomas, Brennauer, Van Dijk. Garcia entra nel penultimo tratto di sterrato, 2.4 km

15.24: Si sgretola il gruppo di 10 all’inseguimento di Garcia. Davanti c’è Thomas

15.23: Garcia guadagna ulteriormente! 3’50” di vantaggio per la spagnola a 22 km dal traguardo. Gruppo dietro a 5’10”

15.21: Il gruppo inseguitore entra ora nel tratto sterrato

15.18: Ancora 3’10”, stabile, il vantaggio di Garca. La novità arriva da dietro. Il gruppo all’inseguimento delle 10 ha mollato e ora ha 5’43” di distacco, non ci sarà il ricongiungimento

15.17: Mavi Garcia entra nel sesto tratto di sterrato, sembra avere ancora energie anche se è sola ormai da 25 km

15.15: Ancora 3’10” di vantaggio di Garsia quando mancano 28 km al traguardo, vedremo se da dietro il gruppo avrà la forza per organizzare l’inseguimento alla portacolori del Cipollini Team

15.12: A 31 km dal traguardo Garcia ha 3’10” di vantaggio sul gruppetto di 10 inseguitrici (Van Dijk ripresa) che ha solo 30″ di vantaggio sul resto del gruppo

15.07: La mancanza di collaborazione tra le inseguitrici convince Ellen Van Dijk a contrattaccare. L’olandese si mette all’inseguimento di Garcia. Mancano 36 km al traguardo

15.02: Ecco la fuggitiva e le inseguitrici: corsa durissima!

15.00: Che azione incredibile di Garcia che ha preso il volo! La spagnola ha quasi 2 minuti di vantaggio sulle 10 inseguitrici quando mancano 38 km al traguardo, gruppo a 3’30” ma, non è finita: attenzione alla sezione 6 di sterrato

14.57: Ricapitoliamo la situazione. In fuga c’è Mavi Garcia del Team Cipollini, all’inseguimento a circa 20″ un gruppo di 10 atlete: Amanda Spratt (Mitchelton-Scott), Rasa Leleivyte (Aramoitalia-Basso Bikes-Vaiano), Karol-Ann Canuel (Boels-Dolmans), Omer Shapira (Canyon-SRAM), Soraya Paladin (CCC-Liv), Lisa Brennauer (Ceratizit), Ellen van Dijk (Trek-Segafredo), Elisa Balsamo (Valcar-Travel&Service), Brodie Chapman (FDJ), Leah Thomas (Equipe Paule Ka). A oltre 2 minuti il gruppo, apparentemente tagliato fuori

14.53: Situazione ideale per Garcia perchè dietro potrebbero faticare a trovare l’intesa visto che sono tutte atlete di squadre differenti. Vedremo se riusciranno ad organizzarsi e comunque c’è sempre la parte di sterrato che può sparigliare le carte

14.50: A 45 km dal traguardo i giochi sembrano fatti perchè il vantaggio di Garcia è stabile attorno ai 20″ ma il vantaggio del gruppo delle 10 inseguitrici sul gruppo che sta dietro è di 2 minuti

14.48: Ecco il passaggio delle 11 al comando ma la situazione è già cambiata, ora c’è Mavi Garcia in solitaria:

14.47: A 46 km dal traguardo Mavi Garcia rompe gli indugi e va all’attacco. E’ sola al comando con un vantaggio molto vicino ai 20″

14.45: due le azzurre nel gruppo di testa: Soraya Paladin e Elisa Balsamo. Questa la composizione del gruppetto delle 11 al comando: Spratt, Garcia, Leleivyte, Canuel, Shapira, Paladin, Brennauert, Thomas, Chapman, Van Dijk, Balsamo

14.42: Si rimpolpa il gruppo di testa: 11 atlete di 11 compagini diverse! Non ci sarà possibilità di gioco di squadra dovesse proseguire questa azione

14.37: C’è un attacco importante a 51 km dal traguardo, all’altezza dell’abitato di Arbia! Sono sette le atlete che si sono staccate dal gruppetto, sotto l’azione della campionessa tedesca Lisa Brennauer

14.30: Sfortuna per Santisteban che deve fare i conti con una foratura. Sono 30 i secondi di vantaggio del gruppetto delle prime 20 sulle più immediate inseguitrici che ora hanno a disposizione poco meno di 30 km per rifarsi sotto prima del prossimo tratto di sterrato

14.25: Finito il settore 5 di sterrato, ora si viaggia verso il 6 ma il terreno è ondulato con continui saliscendi e non sarà facile per chi ricorre tornare sul gruppo di testa, a meno di un rilassamento generale delle prime

14.20: Sono 56 i km ancora da percorrere, le grandi favorite della vigilia sono nel gruppo di testa, guidato da Anna van der Breggen, Lizzie Deignan, Vos e Uttrup Ludwig

14.17: Sono 20 ora le atlete che guidano la corsa. Come ci si poteva attendere sul settore 5 si è fatta la selezione. Vedremo se da dietro, finito lo sterrato, ci sarà la possibilità di qualche ricongiungimento

14.13: E’ il momento di stringere i denti per alcune atlete che sono nella coda del gruppo perchè il saliscendi, la polvere e il caldo rendono davvero difficoltoso queso tratto di gara. Il gruppo potrebbe perdere tante componenti

14.11: Si entra nel settore 5 della gara, San Martino in Grania con il plotone di testa sgranatissimo. Sono quasi 10 km di sterrato, potrebbe accadere di tutto

14.05: Il caldo sta facendo la differenza e in questo tratto pianeggiante e senza sterrato le atlete stanno cercando di recuperare le energie per la parte decisiva della gara, anche se c’è già stata una buona selezione

13.57: 75 km al traguardo, al momento tutto tranquillo in testa ma fra poco potrebbe tornare ad infiammarsi la gara

13.53: Momento di relativa tranquillità nel gruppo, in attesa del settore 5 di sterrato che potrebbe essere il punto giusto per qualche attacco

13.49: Il caldo, la fatica si fanno sentire ma solo il ciclismo riesce a regalare queste immagini meravigliose:

13.47: Gruppo di testa compatto al rifornimento

13.46:

13.44: La tedesca Franziska Koch sta perdendo contatto dal gruppo di testa in un tratto di sterrato

13.38: Momento di tranquillità della corsa, dopo il quarto settore di sterrato

13.32: Ora sono una cinquantina nel gruppo di testa

13.27 Mancano circa 85 chilometri al traguardo.

13.23 Si è formato un plotone di circa 40 ragazze davanti, siamo nel quarto settore di sterrato.

13.20 La campionessa israeliana Omer Shapira è stata raggiunta dal plotone che si è spezzato nel terzo settore di sterrato.

13.17 Ora si è accesa la corsa: 13 attaccanti al comando, gruppo che insegue.

13.09 Terzo settore di sterrato: Omer Shapira conserva 30” di margine sul gruppo.

13.00 Pochi secondi di vantaggio per l’attaccante sul plotone.

12.56 Ci prova in solitaria Omer Shapira.

12.54 La curiosa ammiraglia che sta utilizzando il team CERATIZIT – WNT Pro Cycling.

12.49 Iniziato il secondo settore di sterrato per il gruppo che è ancora compatto.

12.41 Gruppo compatto! Si è ricompattata la situazione dopo il primo tratto di sterrato. Ne mancano altri sette.

12.38 Spettacolari le divise della Movistar con i colori dell’arcobaleno.

12.36 Kseniia Dobrynina si è lanciata all’inseguimento delle due attaccanti.

12.34 Le ragazze si avvicinano rapidamente al primo settore di sterrato.

12.31 Si susseguono le defezioni: assente anche Ashleigh Moolman a causa di una caduta.

12.28 Stesso discorso anche per Clara Koppenburg.

12.25 Non è partita Ella Harris a causa di una brutta caduta nell’allenamento di ieri.

12.23 Il distacco del gruppo è nell’ordine dei 50”.

12.20 Prima fuga di giornata: dopo 10 chilometri di gara all’attacco Giorgia Vettorello e Melissa Van Neck.

12.10 Brutta notizia nella mattinata: furto di biciclette alla Trek-Segafredo femminile (CLICCA QUI PER LA NOTIZIA).

12.06 Immagini dal via.

12.04 Annemiek van Vleuten nettamente favorita per il successo odierno.

12.00 Le ragazze si avviano verso il km 0.

11.57 Il percorso.

11.55 La gara femminile scatterà alle 12.00.

11.53 In programma in quel di Siena la Strade Bianche, caratteristica classica con l’arrivo in Piazza del Campo e i suoi tratti in sterrato.

11.52 Buongiorno e ben ritrovati con il grande ciclismo. Finalmente riparte il World Tour, anche al femminile.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della Strade Bianche femminile 2020. Riparte finalmente la stagione del grande ciclismo internazionale e lo fa dall’Italia con la prima classica in calendario. Sarà la sesta edizione della Strade Bianche al femminile e le cicliste dovranno percorrere 136 i chilometri, con otto settori in sterrato

La campionessa del mondo Annemiek van Vleuten è chiamata alla doppietta, dopo la straordinaria impresa dello scorso anno. A darle battaglia ci sarà sicuramente la connazionale Marianne Vos e poi soprattutto la nostra Elisa Longo Borghini, vincitrice della gara nel 2017.

Il ritrovo della corsa sarà alla Fortezza Medicea – Piazzale della Libertà a Siena. L’incolonnamento è previsto per le ore 11.55, mentre la partenza ufficiale avverrà alle ore 12.00 dalla SS.73. Da qui le cicliste affronteranno 3 chilometri di trasferimento prima del via ufficiale. I settori di sterrato che dovranno affrontare saranno quelli di: Vidritta, Grotti, Radi, Buonconvento, San Martino in Grania, Monteaperti, Colle Pinzuto, e Le Tolfe. L’arrivo in Piazza del Campo a Siena è programmato intorno alle 16.00.

L’appuntamento con l’inizio della nostra DIRETTA LIVE è alle 12.00. Non perdetevi nulla della DIRETTA LIVE delle Strade Bianche femminili 2020. 



Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top