Seguici su

Formula 1

F1, Valtteri Bottas: “Una gara frustrante, forse abbiamo dormito un po’ sulla strategia quando Max ci ha superati”

Pubblicato

il

Valtteri Bottas si è piazzato terzo al termine del Gran Premio del 70° Anniversario di Formula Uno. Un risultato che probabilmente lascerà l’amaro in bocca al finlandese, soprattutto perché partiva dalla pole position. Non solo non ha vinto, ma ha perso ulteriormente terreno da Lewis Hamilton nella classifica iridata, dove peraltro è stato scavalcato anche da Max Verstappen. Ecco quanto dichiarato dal trentunenne finnico a caldo ai microfoni di Martin Brundle nell’intervista post-gara tenutasi ancora prima della cerimonia del podio.

È frustrante partire dalla pole position e chiudere terzo. Forse abbiamo un po’ dormito sulla strategia, perché quando Max ci ha superati non abbiamo saputo rispondere in maniera ideale. Dobbiamo imparare da questo fatto. Nel finale ho provato a vedere se c’era una possibilità di tenere il ritmo di Max, però quando ho iniziato a spingere verso la fine si è presentato del blistering. Noi ne abbiamo avuto parecchio quest’oggi, mentre la Red Bull sembra quasi che non l’abbia sofferto, quindi è stato un chiaro vantaggio per loro”.

[sc name=”banner-app-2020″]

Di preciso, cosa ha comportato il blistering? “È un surriscaldamento delle gomme, è come se bollissero. Infatti si formano delle bolle sulla superficie, che iniziano a farti perdere aderenza. Quindi fatichi a inserire l’auto in curva, perdendo tempo. Adesso andiamo in Spagna e per quanto mi riguarda sarà obbligatorio voltare pagina”.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI FORMULA 1

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *