F1, Carlos Sainz: “Bene sul bagnato, sull’asciutto non c’era feeling: non siamo dove vogliamo”



Dopo una prima sessione abbastanza deludente, Carlos Sainz si è riscattato nella FP2 del GP d’Ungheria e ha concluso in terza posizione. Lo spagnolo, futuro pilota della Ferrari, ha faticato tantissimo sull’asciutto all’Hungaroring di Budapest dove va in scena la terza tappa del Mondiale F1 ma l’alfiere della McLaren è parso estremamente pimpante sul bagnato nel pomeriggio, chiudendo alle spalle di Sebastian Vettel e Valtteri Bottas. Il figlio d’arte ha raccontato il suo venerdì ai microfoni di Sky: “Sul bagnato sempre bene, sull’asciutto non c’era feeling e la Racing Point e la Renault sono più forti. Volevamo provare un paio di cose per migliorare la macchina ma non abbiamo avuto l’occasione. Faceva più freddo di quello che ci aspettavamo questa mattina, con le soft la macchina non era bilanciata e non eravamo dove volevamo essere“.

 

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI GRATIS ALLA NEWSLETTER DI OA SPORT

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top