Show Player

Tennis, Jannik Sinner continua a preparare il suo ritorno in campo. L’altoatesino parteciperà a un torneo di esibizione a Berlino



Il tennis sta provando pian piano a ripartire, non senza qualche piccolo intoppo come è capitato qualche giorno fa all’Adria Tour. Il giovane azzurro Jannik Sinner sta continuando il suo lavoro in vista del ritorno in campo in manifestazioni ufficiali a Bordighera, presso l’accademia di Riccardo Piatti.

Il 18enne in queste settimane ha avuto la possibilità di allenarsi con alcuni big, una grande occasione di crescita per lui. Prima Stefanos Tsitsipas, poi Stan Wawrinka e infine David Goffin hanno fatto compagnia a Sinner che con il suo staff sta focalizzando il suo lavoro su quegli aspetti tecnici da migliorare.

Loading...
Loading...

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Great practice today with Stan The Man @stanwawrinka85 #training #backatit

Un post condiviso da Jannik Sinner (@janniksin) in data:

Primo fra tutti il gioco a rete, visto che è uno dei fondamentali nei quali il talentino azzurro è più carente. La sua crescita fisica, inoltre, gli impone di adeguare il suo gioco ai cambiamenti ma, al netto di alcuni inevitabili alti e bassi, sembra ci stia riuscendo anche se per avere un’analisi definitiva bisognerà attendere i prossimi impegni ufficiali.

Proprio Riccardo Piatti, in un’intervista rilasciata a SkySport 24, ha spiegato che Sinner sarà agli US Open. Prima, però, l’allenatore vorrebbe portarlo da Carlos Moya per consentirgli di allenarsi con Rafael Nadal, dal quale l’azzurro potrebbe imparare molto in fatto di tecnica e solidità difensiva.

Il ritorno in campo, seppur per un’esibizione, dell’altoatesino è previsto per il 13 luglio al bett1Aces in programma a Berlino. Il numero 73 del ranking Atp avrà la possibilità di confrontarsi con tennisti del calibro di Alexander Zverev, Dominic Thiem e Nick Kyrgios.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alessio Tarpini/ LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top