Show Player

Rally, cancellata anche la prova in Galles del Mondiale WRC 2020



Continuano le cancellazioni nel mondo dello sport a causa della pandemia: è la volta del rally, che vede questa volta saltare la prova del Mondiale WRC in programma in Galles. Diventano così sei le cancellazioni nel 2020 dal calendario iridato, delle quali tre nel giro di sette giorni.

Hanno subito eguale destino infatti le gare previste in Finlandia ed in Nuova Zelanda. A queste va aggiunto il Rally del Cile, annullato a causa di disordini politici e sociali. Per la prima volta in più di 40 anni  in Galles non si terrà la prova iridata e così è a rischio lo svolgimento di tutto il campionato.

Loading...
Loading...

Così David Richards, presidente di Motorsport UK: “In stretta consultazione con il nostro principale partner finanziario, il Governo gallese, è purtroppo quello che siamo tenuti a fare alla luce dell’attuale pandemia globale di coronavirus. In quanto organo di governo del motorsport britannico, la nostra principale responsabilità e priorità assoluta è sempre la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti, che siano concorrenti, funzionari, spettatori o le migliaia di volontari che condividono la nostra passione per questo sport e li ringraziamo tutti per il loro continuo supporto ed entusiasmo in questi tempi difficili. Mentre si stanno compiendo progressi significativi nella lotta contro il virus, permangono notevoli incertezze riguardo alle riunioni di massa, al distanziamento sociale e alle restrizioni di viaggio, oltre alla possibilità di una ripresa della trasmissione virale nel corso dell’anno“.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top