Probabili formazioni Milan-Roma Serie A: Pioli punta ancora su Rebic centravanti, diversi ballottaggi ancora in bilico per Fonseca

Si apre col botto alle ore 17.15 il programma odierno della Serie A, in cui andranno in scena le ultime 6 partite valevoli per la 28ma giornata del massimo campionato di calcio maschile italiano. Un San Siro a porte chiuse sarà teatro del big match tra Milan e Roma, entrambe a caccia di punti pesanti rispettivamente per la qualificazione in Europa League e Champions. I rossoneri sono ripartiti forte dopo la lunga sosta con un netto successo esterno a Lecce, mentre i giallorossi hanno fatto molta fatica ad avere la meglio sulla Sampdoria in casa nell’unico match disputato al rientro.

In casa Milan Pioli dovrà ancora fare a meno di Ibrahimovic e Musacchio per problemi fisici, mentre è in dubbio la presenza dal primo minuto di Kjaer in difesa dopo la distorsione al ginocchio rimediata in Puglia. Davanti confermato Rebic prima punta con alle sue spalle Castillejo, Calhanoglu e Bonaventura, sulle fasce agiranno Theo Hernandez ed uno tra Conti e Calabria. Dall’altra parte Fonseca si affiderà al solito Dzeko in attacco con Under (in alternativa Perez o Kluivert), Pellegrini e Perotti (o Mkhitaryan) sulla trequarti. Mirante in porta al posto dell’infortunato Pau Lopez, i centrali difensivi saranno Mancini e Smalling. Di seguito le probabili formazioni di Milan-Roma nel dettaglio:

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-ROMA SERIE A

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Bonaventura; Rebic

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Bruno Peres, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Enric Mas: “Al Tour de France per il podio. Possiamo sfruttare lo scontro tra INEOS e Jumbo-Visma”

Prossima giornata Serie A: orari 30 giugno-2 luglio, calendario partite, guida tv SKY e DAZN