Show Player

Ginnastica artistica, Qualificazioni Olimpiadi 2021: i nuovi criteri. Ampliata la finestra, codice immutato, cambia l’età d’ammissione



La FIG ha pubblicato il nuovo sistema di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per quanto riguarda la ginnastica artistica. Il rinvio dei Giochi a causa della pandemia ha portato a due grosse novità, già ampiamente annunciate nelle scorse settimane: potranno partecipare le ragazze della classe 2005 e i ragazzi della classe 2003 (se si fosse gareggiato quest’estate non ne avrebbero avuto diritto) e verrà utilizzato l’attuale Codice dei Punteggi perché quello che sarebbe dovuto entrare in vigore nel 2021 è stato congelato vista la situazione. Viene prolungata la finestra di qualificazione fino al 29 giugno 2021.

Per il resto tutto è rimasto inalterato, dunque il percorso di qualificazione è lo stesso che conoscevamo prima che esplodesse l’emergenza sanitaria e ci sarà tempo fino al 29 giugno 2021 per completarlo. 12 Nazionali per sesso si sono già qualificate (ciascuna avrà diritto a quattro pass), già definito un ampio numero di invidualisti ammessi, restano da assegnare: 10 pass attraverso la Coppa del Mondo di specialità (4 femminili, 6 maschili: ultima tappa a Doha nel 2021, data da definire), 6 pass attraverso la Coppa del Mondo all-around (3 per sesso, si disputeranno tre tappe nella prossima primavera e i risultati si sommeranno a quelli dell’American Cup già disputata, verranno conteggiati tre risultati su quattro), 18 pass attraverso i Campioni Continentali (9 per sesso, 4 complessivi agli Europei 2020 in programma a dicembre).

Loading...
Loading...

L’Italia è al momento qualificata con: la squadra femminile (4 posti per le Fate, bronzo ai Mondiali), Marco Lodadio (argento iridato agli anelli), Ludovico Edalli (attraverso l’all-around iridato). Un pass è già sicuro per una tra Lara Mori e Vanessa Ferrari (se lo contenderanno a Doha).

CLICCA QUI PER IL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE COMPLETO

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Simone Ferraro/FGI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top