Baseball: Torino rinuncia alla Serie A1 2020, altre due squadre in bilico

Perde ancora pezzi la Serie A1 2020 di baseball. Dopo la rinuncia di Redipuglia degli scorsi giorni, è giunto il turno dei Grizzlies Torino. I piemontesi, poiché molti giocatori sono indisponibili a partecipare al campionato con il club, sono costretti a dare forfait, come annunciato in sede di Consiglio Federale dal vicepresidente Orlando Vegni.

Non è però solo Torino a lanciare segnali preoccupanti per l’inizio della prossima Serie A1. Altre due società, non meglio specificate, hanno comunicato che stanno cercando di risolvere le trattative ancora in corso con sponsor che possono aiutare in termini economici: debite informazioni verranno portate al Consiglio Federale del 25 giugno.

Frattanto, è stato deciso che i recuperi tra squadre a meno di 250 km di distanza, ove vi fossero sospensioni, potranno tenersi il giorno successivo (la regola vale anche in caso di partita sospesa). Le semifinali incrociate partiranno dal 18 settembre, mentre è previsto che l’ultima gara eventuale della finale scudetto si tenga il 10 ottobre.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASEBALL

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: cctm / Shutterstock.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Grizzlies Torino Serie A1 baseball 2020

ultimo aggiornamento: 23-06-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Judo, Fabio Basile: “Assembramenti da tutte le parti e noi non possiamo allenarci, ci considerano sport minore?”

Ciclismo, Michal Kwiatkowski: “Prima il Tour poi tutte le Classiche, penso che rinnoverò con la INEOS”