Show Player

Tennis, Stan Wawrinka: “Mi manca la competizione. Per me non si giocherà ad agosto”



Il tennis è fermo ormai da diverse settimane a causa dell’emergenza sanitaria. Ad oggi sono stati fatti diversi programmi sulla possibile ripartenza del circuito Atp ma tutto dipenderà dall’evoluzione che avrà la pandemia. Di certo non si tornerà in campo prima del 31 luglio ma molti professionisti hanno espresso seri dubbi sulla possibilità di riprendere anche dopo quella data.

Tra questi anche il numero 17 del mondo lo svizzero Stan Wawrinka: “Per me è chiaro che in agosto non si giocherà. Ho grossi dubbi anche sugli US Open e sul finale di stagione“. Un punto di vista che non lascia spazio a interpretazioni.

Loading...
Loading...

Wawrinka ha anche parlato di come ha passato questo periodo di grande difficoltà: “Il confinamento è duro, adesso poi dura da qualche settimana e ammetto che mi manca la competizione, l’emozione della partita, mi mancano i tifosi, mi manca tutto il processo per arrivare in forma a un torneo, mi manca arrivare in semifinale o finale. frutto il periodo per passare più tempo con mia figlia e restare nello stesso posto per più settimane come non mi succedeva da tanto“.

L’ex numero 3 del mondo ha utilizzato queste settimane per farsi conoscere meglio dai suoi tifosi sfruttando le potenzialità del web: “Amo la vita. Ho cercato di far divertire un po’ i tifosi coinvolgendoli nella mia vita privata attraverso i social network, facendo scoprire loro alcuni lati della mia personalità che non si vedono guardando le partite. Ammetto che adesso è difficile trovare nuovi spunti ma penso di aver proposto qualcosa di nuovo rispetto a partite vinte o perse“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top