Show Player

Si può andare a fare la spesa? Le regole che i supermercati devono rispettare



Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha esteso il lockdown dell’Italia fino a domenica 3 maggio. La pandemia di coronavirus è stata in qualche modo arginata, i numeri migliorano giorno dopo giorno, ma è ancora troppo presto per cantare vittoria e, soprattutto, rischiare una pesantissima ricaduta. Da qui l’invito agli italiani a rispettare le regole, in attesa di poter finalmente dare il via alla Fase 2.

I servizi essenziali vengono ovviamente garantiti come già accaduto in precedenza. Si potrà dunque continuare ad andare a fare la spesa senza problemi, non sarà necessario precipitarsi per fare scorte perché l’approvvigionamento sarà sempre garantito.

Loading...
Loading...

L’allegato 5 del nuovo DPCM conferma le direttive che i supermercati ed i negozi di alimentari dovranno rispettare per continuare la propria attività e garantire la salute dei cittadini.

LE REGOLE DA METTERE IN ATTO PER SUPERMERCATI E NEGOZI DI ALIMENTARI

    1. Mantenimento in tutte le attività e le loro fasi del distanziamento interpersonale.
    2. Garanzia di pulizia e igiene ambientale con frequenza almeno due volte giorno ed in funzione dell’orario di apertura.
    3. Garanzia di adeguata aerazione naturale e ricambio d’aria.
    4. Ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani. In particolare, detti sistemi devono essere disponibili accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento.
    5. Utilizzo di mascherine nei luoghi o ambienti chiusi e comunque in tutte le possibili fasi lavorative laddove non sia possibile garantire il distanziamento interpersonale.
    6.  Uso dei guanti “usa e getta” nelle attività di acquisto, particolarmente per l’acquisto di alimenti e bevande.
    7. Accessi regolamentati e scaglionati secondo le seguenti modalità:
      a) attraverso ampliamenti delle fasce orarie;
      b) per locali fino a quaranta metri quadrati può accedere una persona alla volta, oltre a un massimo di due operatori;
      c) per locali di dimensioni superiori a quelle di cui alla lettera b), l’accesso è regolamentato in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita.
    8. Informazione per garantire il distanziamento dei clienti in attesa di entrata.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top