Show Player

Hockey pista, la situazione di Campionati, Coppe Europee e tornei per Nazionali: cosa è stato cancellato e cosa è a rischio



Palazzetti chiusi, pattini, palline, mazze e attrezzature da portiere riposte nelle loro borse. L’hockey su pista è stato uno dei primi sport a combattere l’emergenza relativa al coronavirus pensando prima di sospendere e poi di chiudere la stagione: dai campionati nazionali alle coppe europee, senza alcuna nota polemica.

Purtroppo nessuna di queste competizioni verrà recuperata: gli albi d’oro scudettati e di Eurolega e WS Europe Cup resteranno vacanti, con la speranza di poter ripartire a fine settembre.

Loading...
Loading...

Questo comporterà che anche l’Europeo 2020, da disputarsi originariamente a Vendèe (in Francia) dal 17 al 24 luglio, andrà a svolgersi nel 2021: un’annata nella quale dovrebbero tenersi anche i Mondiali, all’interno dei World Roller Games di Buenos Aires, Vicente Lopez e San Juan in Argentina, fra ottobre e novembre; località queste nelle quali l’hockey pista è una religione.

L’auspicio è di tornare alla normalità per poter riprendere a vedere giocatori italiani, spagnoli, portoghesi e argentini incantare il mondo hockeystico fra tornei domestici e ribalte internazionali, in un calendario pieno di partite con match emozionanti.

michele.cassano@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fusalli

Loading...

Lascia un commento

scroll to top