Nuoto e pallanuoto, la Fin sospende tutte le attività nazionali, gli azzurri non potranno competere all’estero

Dopo il comunicato della FISI, che sospende tutte le attività, è arrivato anche quello della FIN. La Federazione Italiana Nuoto, in seguito al Decreto del Governo e all’emergenza continua per la diffusione del Coronavirus, ha disposto la sospensione di tutti gli eventi nazionali.

Nel comunicato vengono specificati i seguenti eventi: 

– Campionati nazionali di pallanuoto di serie A1 maschili e femminili sino a nuovo avviso;
– Campionati assoluti indoor open di tuffi previsti dal 13 al 15 marzo a Torino;
– Campionati assoluti indoor di nuoto di fondo previsti il 15 e 16 marzo a Riccione;
– Campionati assoluti di nuoto previsti dal 17 al 21 marzo e Finale del Campionato nazionale a squadre di nuoto – Coppa Brema del 22 marzo, entrambi a Riccione;
– Criteria nazionali giovanili di nuoto previsti dal 3 all’8 aprile a Riccione;
– Campionati nazionali categorie esordienti A e ragazze di nuoto sincronizzato previsti a Roma il 4 e 5 aprile.

Con questo comunicato la Federnuoto cancella la partecipazione della squadre nazionali delle varie discipline federali alle competizioni internazionali sino a nuovo avviso.

 

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
MarcoB
MarcoB
11 mesi fa

Quindi per ottenere il minimo per le olimpiadi e per gli europei?

Andry84
Andry84
11 mesi fa
Reply to  MarcoB

Useranno i tempi ottenuti fino ad ora che sono valevoli a livello internazionale, sono veramenti tanti gli italiani che hanno ottenuto quei tempi minimi che sono nella stragrande maggioranza un po’ più facili rispetto a quelli imposti dalla federazione italiana, e , qualora si volerà in Giappone senza rinvii, si andrà con una squadra un po’ più numerosa(poi su chi far gareggiare nelle gare individuali una volta in loco sarà responsabilità dei tecnici).
L’ unica cosa che mi auguro è che non la tirino avanti fino a giugno per far ottenere i tempi federali , perché sarebbe come darsi la zappa sui piedi da soli.

Boxe, Preolimpico 2020: come ci si qualifica alle Olimpiadi di Tokyo. Tutti i pass in palio per categoria

Basket: Umberto Gandini presidente della Lega di Serie A. Succede a Egidio Bianchi