Show Player

Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2020: Kasper Asgreen trionfa con un numero strepitoso. Secondo Giacomo Nizzolo



Il danese Kasper Asgreen conquista la Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2020 e succede, nell’albo d’oro, al compagno di squadra Bob Jungels. L’atleta della Deceuninck Quick-Step è andato all’attacco da lontano ed è riuscito, in maniera incredibile, a resistere al ritorno di un gruppo che lo ha avuto nel mirino negli ultimi 10 km. Secondo posto per l’azzurro Giacomo Nizzolo (Team NTT), il quale vince la volata dei battuti, mentre sul gradino più basso del podio sale il norvegese Alexander Kristoff (UAE Team Emirates). Giunge sesto, invece, Sonny Colbrelli (Bahrain-McLaren)

La gara, dato il finale decisamente scorrevole, è stata molto movimentata già lontano dal traguardo, ove il percorso presentava il terreno ideale, con Oude Kwaremont e Kruisberg, per provare un attacco. I big si sono mossi a più ripetizioni, con, nello specifico, uno scatenato Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), alla ricerca del bis dopo il successo di ieri alla Omloop Het Nieuwsblad, che ha fatto fuoco e fiamme. Tuttavia, nessuno è mai riuscito a evadere dal gruppo fino agli ultimi 30 km, quando si è mosso Kasper Asgreen.

Loading...
Loading...

Il danese, ben scortato dai compagni in gruppo, si è lanciato in un tentativo solitario. In seguito, lungo il tracciato, ha ripreso e staccato Roy Jans (Alpecin-Fenix) e Boris Vallée (Wallonie-Bruxelles), che erano in fuga dal mattino. Dopodiché, ha proseguito dritto per la sua strada e, nonostante il plotone avesse ricucito quasi tutto il distacco negli ultimi 5 km, è riuscito a resistere fino al traguardo, ove, stremato, ha potuto alzare le braccia al cielo.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top