F1, allarme per il GP d’Azerbaijan: può saltare per il coronavirus? I timori degli organizzatori, Mondiale a metà giugno?

Il Mondiale F1 dovrebbe incominciare il 7 giugno col GP d’Azerbaijan ma il condizionale è d’obbligo visto che stiamo facendo i conti con l’emergenza coronavirus. La pandemia ha costretto alla cancellazione o al rinvio di tutte le gare previste tra marzo e maggio, sei appuntamenti non andranno regolarmente in scena nelle date previste e la speranza è quella di tornare a correre a Baku tra due mesi e mezzo. Non sarà semplice riuscire in questa impresa perché sconfiggere Covid-19 non è così facile ma si cerca comunque di guardare con ottimismo al futuro, sperando che i motori si accendano al più presto e che la vita torni alla consueta normalità.

C’è comunque il richio concreto che il Circus non si rimetta in marcia il 7 giugno perché gli organizzatori dell’evento e gli sponsor hanno manifestato la volontà di rinunciare al Gran Premio durante una conference call con Liberty Media e FIA. Come riporta it.motorsport.com, i costi dell’evento sono molto elevati visto che si tratta di un tracciato cittadino e non avere la certezza della disputa della manifestazione non è vantaggioso. A questo punto il calendario potrebbe comprendere 17 gare e attenzione perché anche il GP del Canada non appare più così scontato per gli stessi motivi. Inizia a balenare l’ipotesi di disputare due Gran Premi nello stesso week-end sullo stesso circuito.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI F1

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scacchi, Torneo dei Candidati 2020: quattro patte in un Day-4 senza acuti. Vachier Lagrave, Wang Hao e Nepomniachtchi ancora in testa

Basket: tre giocatori del Fenerbahce contagiati dal coronavirus assieme al team manager della squadra turca