Show Player

Ciclismo, UAE Tour 2020: Cofidis, Groupama e Gazprom bloccate negli Emirati Arabi per alcuni test non riusciti



La situazione che il gruppo ha vissuto e sta vivendo all’UAE Tou 2020, ben riportata dall’inviato Rai Stefano Rizzato su Twitter, ha veramente del grottesco. Oggi è arrivata l’ennesima conferma che tutti i tamponi fatti ai corridori, dopo l’allarme coronavirus, sono risultati negativi. Eppure quattro squadre sono ancora intrappolate negli Emirati Arabi. Oltre alla UAE Team Emirates, la squadra di casa che si è messa in quarantena di sua spontanea volontà, infatti, anche Cofidis, Groupama-FDJ e Gazprom non sono ancora potute tornare a casa.

Il motivo per cui le tre squadre sono ancora trattenute negli Emirati Arabi, a quanto pare, sono alcuni test tecnicamente non riusciti. Secondo quanto riportato da Rizzato, oltretutto, nella mattinata le autorità emiratine hanno provato a prelevare due atleti dall’hotel per fare quello che sarebbe stato, addirittura, il terzo test. Tuttavia, la squadra dei corridori in questione si è opposta dato il tutto stava venendo fatto senza un documento ufficiale.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Loading...
Loading...

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top