Show Player

ATP Rio 2020, Marco Cecchinato sconfitto in tre set da Dusan Lajovic al primo turno



Amara la terra battuta brasiliana per l’azzurro Marco Cecchinato, sconfitto in tre set nel primo turno del torneo ATP di Rio de Janeiro 2020 di tennis dal serbo Dusan Lajovic, numero due del seeding, in tre set con lo score di 6-4 6-7 (4) 6-1 in due ore e diciotto minuti di gioco.

Nel primo set i servizi dominano per buona parte della frazione, fino al 3-3, in cui non si registrano break point. Lo strappo giunge però nel settimo game, quando Cecchinato va agevolmente sul 40-15 ma poi si blocca di colpo, subendo quattro punti consecutivi, cedendo così la battuta. Lajovic conferma il break a zero e poi nel decimo game chiude la pratica sul 6-4.

Loading...
Loading...

Nella seconda frazione le palle break fioccano, ma i due contendenti sono poco cinici: Cecchinato deve cancellare un’occasione di strappo all’avversario nel terzo e nel quinto gioco, poi non ne sfrutta tre nell’ottavo. L’azzurro torna a rischiare ancora nel nono e nell’undicesimo gioco, quando annulla due palle break all’avversario in ciascun game. Si va al tie break, dove l’azzurro scappa sul 4-1, vede l’avversario rientrare fino al 5-4, ma poi chiude 7-4.

La partita decisiva non ha praticamente storia: Lajovic piazza un parziale di 22 punti a 5 (sonoro 16-1 tra secondo e sesto game) e scappa sul 5-0 con due break (a trenta e quindici), Cecchinato risale dallo 0-30 nel sesto gioco per evitare lo 0-6, ma nel settimo al terzo match point deve arrendersi, col serbo che vince 6-1.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top