Show Player

Tennis, ATP Dubai 2020: una formalità l’esordio per Novak Djkovic. Spazzato via Malek Jaziri



Una pura formalità sbrigata in un’ora di gioco l’esordio nel torneo ATP 500 di Dubai di tennis per Novak Djokovic: sul cemento degli Emirati Arabi Uniti il numero uno al mondo si sbarazza celermente, con lo score di 6-1 6-2, del tunisino Malek Jaziri, che aveva ricevuto una wild card.

Nel primo set, durato appena 27 minuti, il monologo del serbo arriva celermente al 5-0, con il numero uno che si ritrova anche a due punti dalla partita sul 30-30, ma il tunisino, con uno scatto d’orgoglio, evita lo 0-6. La sentenza però è rinviata soltanto di qualche minuto, con Djokovic che  a 15 chiude comodamente 6-1.

Loading...
Loading...

Nella seconda partita il tunisino parte al servizio e per due turni tiene la battuta, facendo in modo che ci sia equilibrio almeno fino al 2-2. Nei successivi quattro giochi però il serbo alza ancora una volta il livello del gioco e così scorrono i titoli di coda, con un parziale di venti punti a cinque che fissa lo score su 6-2 in 33 minuti.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top