Show Player

Tennis, ATP Dubai 2020: Tsitsipas e Paire agli ottavi, eliminati Bautista Agut e Fognini



Dopo i sei incontri disputati ieri, nella giornata odierna si è completato il quadro del primo turno del torneo ATP 500 di Dubai (Emirati Arabi Uniti). Sul cemento emiratino è stato subito eliminato l’unico italiano impegnato, il numero 4 del tabellone Fabio Fognini, sconfitto in rimonta dal britannico Daniel Evans. Per il resto, avanzano Stefanos Tsitsipas e Benoit Paire, mentre è subito fuori Roberto Bautista Agut. Andiamo a vedere nel dettaglio quanto accaduto in quel di Dubai.

Non ha fallito l’appuntamento il tennista più atteso, Stefanos Tsitsipas. Il greco, finalista della scorsa edizione e reduce dal trionfo a Marsiglia, ha esordito bene, piegando lo spagnolo Pablo Carreno Busta con il punteggio di 7-6 (1) 6-1; agli ottavi il prodigio ellenico troverà sulla propria strada Alexander Bublik. Eliminato a sorpresa il numero 5 del seeding, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, superato in due set dal tedesco Jan-Lennard Struff: 7-6 (2) 7-5 il risultato a favore del tennista teutonico, che ora affronterà Nikoloz Basilashvili.

Loading...
Loading...

Il primo match di giornata si è rivelato equilibrato come nelle previsioni: alla fine a prevalere è stato il francese Benoit Paire, che ha sconfitto in rimonta il croato Marin Cilic con il punteggio di 2-6 7-5 7-6 (1) e si è dunque regalato un ottavo di finale tutto transalpino contro Richard Gasquet. Combattuta anche la sfida tra Joao Sousa e Filip Krajinovic: alla fine il serbo ha avuto la meglio, anche stavolta in rimonta, e ha superato il portoghese per 4-6 6-3 6-3; agli ottavi se la vedrà contro Andrey Rublev. Continuando sul tema ribaltoni, il giapponese Yatusaka Uchiyama, proveniente dalle qualificazioni, si è imposto per 3-6 6-1 6-2 sul tennista di Taipei Yen-Hsun Lu e ora andrà ad affrontare Gael Monfils.

Meno equilibrato il match tra Prajnesh Gunneswaran e Dennis Novak: in un’ora e venti minuti l’austriaco ha regolato l’indiano per 6-4 6-3 e ora si prepara ad affrontare Karen Khachanov. Sempre in due set, il kazako Alexander Bublik ha vinto la propria partita contro il polacco Hubert Hurkacz: 6-2 7-5 il risultato finale. Bel successo anche per il francese Pierre-Hugues Herbert, che ha sconfitto il giapponese Yoshihito Nishioka per 7-5 6-2 e agli ottavi incrocerà Daniel Evans. Infine, vittoria in tre set per il georgiano Nikoloz Basilashvili, che ha prevalso in rimonta sul lituano Ricardas Berankis con il punteggio di 5-7 7-6 (2) 6-3.

ATP DUBAI 2020: IL PRIMO TURNO

Marin Cilic (Cro) – Benoit Paire (Fra) 6-2 5-7 6-7 (1)
Prajnesh Gunneswaran (Ind) – Dennis Novak (Aut) 4-6 3-6
Yen-Hsun Lu (Tpe) – Yasutaka Uchiyama (Jap) 6-3 1-6 2-6
Joao Sousa (Por) – Filip Krajinovic (Srb) 6-4 3-6 3-6
Hubert Hurkacz (Pol) – Alexander Bublik (Kaz) 2-6 5-7
Daniel Evans (Gbr) – Fabio Fognini (Ita) 3-6 6-4 7-5
Yoshihito Nishioka (Jap) – Pierre-Hugues Herbert (Fra) 5-7 2-6
Nikoloz Basilashvili (Geo) – Ricardas Berankis (Lit) 5-7 7-6 (2) 6-3
Pablo Carreno Busta (Esp) – Stefanos Tsitsipas (Gre) 6-7 (1) 1-6
Roberto Bautista Agut (Esp) – Jan-Lennard Struff (Ger) 6-7 (2) 5-7

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top