Show Player

Nuoto, il TAS annulla la squalifica di Gabriel Santos: il brasiliano può puntare alle Olimpiadi di Tokyo 2020



Può decisamente rallegrarsi il nuotatore brasiliano Gabriel Santos. Il velocista verdeoro era risultato positivo a un controllo antidoping in un test a sorpresa effettuato il 20 maggio 2019. La sostanza incriminata era il clobestol. Ciò aveva portato a una squalifica di un anno dell’atleta sudamericano a partire dal 20 luglio dell’anno passato, secondo quanto stabilito dal panel doping della Fina. Una sanzione che, di fatto, aveva estromesso dai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 Santos.

Il TAS di Losanna, però, ha ribaltato completamente la situazione, annullando la squalifica, considerando il brasiliano non colpevole o negligente. In buona sostanza, si è ritenuto che l’assunzione della sostanza non fosse consapevole. Pertanto, applicando l’articolo 10.4 delle regole di controllo della Federazione internazionale, Santos può tornare in gioco e cercare la qualificazione per Tokyo 2020. Le norme, infatti, prevedono che in caso di non colpevolezza o di negligenza, l’ineleggibilità deve essere annullata.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NUOTO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Loading...
Loading...

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse 

Loading...

Lascia un commento

scroll to top