Show Player

Basket, Serie A 2019-2020: la Fortitudo batte la Virtus Roma, ma nel finale rischia una clamorosa rimonta



Buona partenza della Virtus Roma che con Alibegovic e Kyzlink va avanti 2-6 in apertura, ma poi la Fortitudo alza subito il ritmo. A dare la sveglia è la tripla di Aradori, ma sono i punti di Robertson a mettere un parziale di 10-0 che ribalta tutto e manda i padroni di casa in vantaggio. La squadra di Bologna allunga fino al +9 sul 17-8, ma negli ultimi minuti la Virtus riesce a riprendere il timone del match con gli otto punti totali di Alibegovic che fa chiudere il primo quarto sul 22-18 per la Fortitudo.

E anche il secondo quarto inizia con la Virtus Roma sugli scudi, con tre canestri che riportano il punteggio in perfetta parità sul 25-25 al terzo minuto del parziale. Dyson porta addirittura avanti gli ospiti, ma segue una tripla di Mancinelli che riporta in vantaggio la Fortitudo. Un gioco da tre per Alibegovic ribalta subito il punteggio. ed è lo stesso giocatore a dare il +3 alla Virtus. Reagiscono i padroni di casa con la tripla di Robertson e il canestro di Aradori che li riporta avanti a poco più di due minuti dall’intervallo. L’equilibrio non cede, in un primo tempo caratterizzato dai 17 punti di Alibegovic per la Virtus Roma e i 10 di Aradori per la Fortitudo e che si chiude sul 41-41.

Loading...
Loading...

Equilibrio che si spezza nei primi minuti del secondo tempo, quando arrivano le triple di Aradori e Robertson, oltre ai canestri di Sims che fanno volare la Fortitudo Bologna sul 56-45 dopo poco più di quattro minuti nel terzo quarto. Gli ospiti non crollano, però, nonostante i duri colpi degli emiliani e riescono a tornare sotto nel punteggio, pur continuando a inseguire a -7. Ma un nuovo strappo dei padroni di casa con Daniel e Cinciarini riporta in doppia cifra il vantaggio della Pompea e penultimo quarto che si chiude sul 69-57 per la Fortitudo.

Prova la Virtus Roma a restare aggrappata al match nell’ultimo quarto, con il punteggio che è un continuo yo-yo, ma con la Fortitudo che mantiene costantemente un vantaggio di sicurezza di almeno sei punti nei primi minuti dell’ultimo parziale. Ma, come già accaduto in precedenza, quando i padroni di casa accelerano creano un gap incolmabile per gli ospiti e sono Robertson e Aradori a dominare in campo e a permettere alla Fortitudo di scappare via. Ma l’ultimo minuto è folle a Bologna, che dal 92-78 vede il vantaggio ridursi fino al 94-92 a cinque secondi dal termine. Ma non riesce il colpo alla Roma che alla fine deve cedere. Per la Fortitudo vittoria chiave in ottica playoff, per Roma un ko che la tiene in zona rossa.

IL TABELLINO DI FORTITUDO BOLOGNA–VIRTUS ROMA 95-92 (22-18, 19-23, 28-16, 25-32)
Bologna: Robertson 22, Fantinelli 8, Sims 12, Leunen 11, Aradori 26, Dellosto, Mancinelli 6, Cinciarini 5, Daniel 5, Stipcevic.
Roma: Kyzlink 8, Alibegovic 24, Buford 13, Dyson 4, Jefferson 15, Spinosa, Farley, Pini 6, White 3, Baldasso 17, Rullo 2, Cusenza.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

duccio.fumero@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top