ATP Rio de Janeiro 2020: continua il sogno di Gianluca Mager! Battuto in tre set Attila Balazs, stasera la finale!

Continua la favola di Gianluca Mager: il tennista ligure, attuale numero 128 del ranking, batte in tre set l’ungherese Attila Balazs e accede alla finale del torneo ATP 500 di Rio de Janeiro 2020. Il match, interrotto per pioggia ieri notte, dura tre ore e un minuto e vede l’azzurro prevalere con il punteggio di 7-6 (4) 4-6 7-6 (2). Per Mager quella in programma stasera contro il cileno Cristian Garin sarà la prima finale Atp della sua carriera.

Nel primo set, disputato ieri e durato poco più di un’ora, ha regnato l’equilibrio, contrassegnato dalla non particolare efficacia del servizio da una parte e dall’altra del campo. A partire meglio è stato il venticinquenne di Sanremo, che si è portato subito sul 2-0; la reazione dell’ungherese, che partecipa al torneo in quanto lucky loser, gli ha permesso di conquistare quattro giochi consecutivi e ribaltare la situazione fino al 2-4, ma immediatamente l’azzurro è riuscito a piazzare un controbreak e rimettere la situazione in parità. Si è giunti al tie-break, dove è stato Mager a prevalere per 7-4.

Il secondo set ieri è stato interrotto sul punteggio di 3-3, con l’equilibrio a farla ancora da padrone e una sola palla break, avuta dal ligure e prontamente annullata dal trentunenne di Budapest. Nel pomeriggio odierno, dopo un paio di games vinti dal giocatore in battuta, Mager ha un evidente passaggio a vuoto nel corso del nono gioco consentendo a Balasz di procurarsi tre palle break e di trasformare comodamente la prima. L’ungherese ha dunque la chance di servire per il set e non la spreca, chiudendo sul 6-4 e pareggiando i conti.

Il terzo set comincia ancora sotto la linea di galleggiamento per Mager: l’azzurro si trova a fronteggiare ben tre break points nel corso del lunghissimo terzo game ma è abile ad annullarle e a difendere il turno di battuta. Stessa trama ma esito differente per il quinto gioco, nel quale Balazs alla terza occasione riesce a piazzare un break pesantissimo e ad ottenere la leadership del parziale. Mager in risposta si procura subito una chance di pareggiare i conti, ma l’ungherese sta meglio in campo e la annulla prontamente. Potrebbe essere l’ultimo treno per il sanremese ma così non è: nell’ottavo game Balazs commette infatti addirittura tre doppi falli e regala a Mager l’inatteso 4-4. Il ligure ha un match point in risposta nel corso del dodicesimo gioco ma non riesce a concretizzarlo e si giunge al decisivo tie-break: Mager parte benissimo timbrando cinque punti consecutivi e chiude sul 7-2, guadagnando l’accesso alla prima finale ATP della propria carriera.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Roberta Corradin / LivePhotoSport

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
ATP Rio de Janeiro 2020 Attila Balazs Gianluca Mager

ultimo aggiornamento: 23-02-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, Mondiali 2020: pagelle 23 febbraio. La rivincita di Johannes Boe, rassegna da sogno per Wierer e Roeiseland

Pattinaggio artistico, Rika Kihira domina nel singolo femminile alla Challenge Cup 2020. Terzi Ghilardi-Ambrosini