Show Player

Alex Rins, MotoGP: “Tre giorni molto positivi, provati tre telai. Suzuki sta lavorando sul sistema holeshot”



Alex Rins si è distinto durante i Test MotoGP a Sepang, oggi ha concluso in terza posizione a un decimo da Fabio Quartararo e ha particolarmente brillato sui long run dove la Suzuki si è dimostrata in forma eccellente. Lo spagnolo ha palesato tutta la sua soddisfazione ai microfoni di it.motorsport.com: “Siamo stati molto veloci al mattino e molto consistenti. Siamo riusciti a girare sempre sull’1’59’’ e sono molto felice perché sono stato in grado di migliorare il mio crono ed il mio ritmo in gara. Sono stati tre giorni davvero positivi. Col nuovo telaio riesco ad avere una migliore stabilità in frenata. Inoltre credo che siamo migliorati nella velocità in curva”.

L’iberico si è soffermato anche sulle tante novità portate in pista della scuderia giapponese: “Sarà fondamentale provare ancora il nuovo telaio in Qatar, anche perché dovremo testare delle sospensioni nuove. Ad ogni modo mi ritengo molto soddisfatto. Abbiamo provato tre telai, una nuova sospensione Ohlins, le gomme Michelin ed anche delle novità di elettronica e tutti i riscontri sono stati positivi”.

Loading...
Loading...

Alex Rins ha poi svelato un retroscena molto interessante: “La Suzuki sta lavorando sul sistema holeshot. Non so se sarà pronto per i test in Qatar, ma credo che lo sarà per la gara. Sono piccole cose che consentono di migliorare e già lo scorso anno avevamo visto questo dispositivo sulle Ducati”.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI MOTOGP

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top